Speranza – Levi: Cantiere Canav – Navaltecnica di Anzio

Speranza 65′ di serie da diporto. Ne sono state ricavate anche efficientissime ed apprezzate versioni militari per la Guardia di Finanza della serie G.L.

Motovedetta G.L.104 Guardia di Finanza Italiana

AltoMareBlu ha descritto in molti articoli la gran parte delle barche progettate dall’ing. Renato “Sonny” Levi, tutte divenute famosissime per le loro peculiarità tecniche di progetto e di realizzazione che hanno conferito alle stesse una vita lunghissima, se ovviamente ben curate, come testimoniano tutte quelle che sono attualmente in vita ed in condizioni eccellenti come G.50, Speranzella Fujiyama, Delta 28, Partenocraft Synthesis Pelleas in vari esemplari, Delta 33, Drago Italcraft, Delta Levi 38, Triana Levi, Navaltecnica Speranza Sic Sic, Mini Drago Italcraft Grisù in vari esemplari, Canav Settimo Velo Isabella in vari esemplari, Trident Marine in vari esemplari, Triana tropica Bullit in vari esemplari, la mitica Speranza Mia con cui l’ing. Levi approdò direttamente dall’India in Italia e più precisamente da Anzio e dopo averla venduta ne utilizzò il suo ricavato per partecipare al pacchetto azionario della società Navaltecnica di Anzio presieduta dal Comandante Attilio Petroni e dall’atro socio avv. Vincenzo Balestrieri, iniziando quelle che fu una carriera di progettista di barche unica al mondo, per tutti i successi conseguiti e che sono stati qui ampiamente descritti su AltoMareBlu.

Con la nostra immensa umiltà, passione e soddisfazione gli abbiamo dedicato in larga parte questo sito che vuole onorare il ricordo, non solo di un grande ed innovativo progettista di barche molto speciale, ma una persona straordinaria che recentemente scomparsa che ci manca molto, che abbiamo ed avremo sempre presente nelle nostre menti e nei nostri cuori per le sue grandi doti personali di uomo di grande cultura, di gentilezza, umanità, umiltà e signorilità.

Insomma, quello che veramente si può definire essere stato una “grande persona”, al punto tale che mancano le parole per poterlo descrivere correttamente.

Vi sono ancora in vita e perfettamente mantenute dai loro armatori ex motovedette della Guardia Costiera come Super Speranza, Delta 24, Delta Hidalgo, Alfa Marine Bronte, Sonny Vega 318 in vari esemplari, Corsair Classic Cantiere Souter in vari esemplari, Stain F.C. 155 Bango, Tiger 38 Cantiere Delta, Zarcos GT, Corsara Cantiere Delta, Delta 46, Bill Bull Cantiere Delta, L 21 Cantiere Colombo, Surfury Cantiere Souter Cowes, Virgin Atlantic Challenger Cantiere Broke (GB), Hydrosonic Special 32 Cantiere Partenocraft, Ultima Dea Cantiere canav Anzio, Speranza Speedy Gonzales Cantiere Canav Anzio, Speranza Sicc Sicc. Cantiere Canav Anzio… e tante altre ancora che non è possibile citare perchè sono veramente tante.

Tuttavia, di tutte queste barche abbiamo anche pubblicato una serie di articoli in cui erano indicati i “Dati di Targa”, i cantieri costruttori ecc.. dimenticandoci di fare lo stesso lavoro per il modello “Speranza” che fu costruito in Italia dalla Canav – Navaltecnica di Anzio.

Speranza Speedy Gonzales – Canav – Navaltecnica di Anzio

Lo stesso “Sonny” Levi mi riferì che ne furono costruiti molti esemplari in vari cantieri nel mondo sia per uso diporto che per uso militare.

In Italia, dalla Canav di Anzio,  ne furono costruiti undici esemplari per la Guardia di Finanza serie G.L. di cui sono disponibili anche i disegni originali in due tavole, in vista sezione laterale ed in pianta, molto belli che possono essere acquistati, per chi lo desiderasse, presso l’Associazione Navimodellisti Bolognesi ANB sul loro sito on-line.

Questa mancanza di notizie della Speranza ce l’ha fatta notare un nostro affezionato ed attentissimo lettore inglese di AltoMareBlu, Oliver Keuth, al quale ho risposto sulla nostra pagina Altomareblu di facebook, dicendogli che avrei dedicato un articolo alla Speranza… ed eccolo puntualmente pubblicato. Mi dispiace per le poche immagini a disposizione.

Tuttavia, cercheremo di trovarne altre che pubblicheremo appena possibile.

DATI DI TARGA

  • Cantiere costruttore: Canav – Navaltecnica di Anzio
  • Esemplari da diporto costruiti in Italia dal 1962 al 1966: Tre
  • Esemplari costruiti per la Guardia di Finanza Italiana dal 1964 al 1965: G.L.65 –  66 –  96 – 97 – 98 – 99 – 100 – 101 – 102 – 103 – 104 – 108
  • Lunghezza f.t.: 10,97 m
  • Larghezza f.f.: 3,81 m
  • Motorizzazioni: Cummins 2 x 370 HP  diesel – Potenza totale 740 HP 
    Volvo Penta 2 x 306 HP – HP totali: 612
    B.P.M. 2 x 400 HP a benzina – HP totali: 800
  • Angolo diedro specchio di poppa: 22°
  • Velocità massima: 30 – 35 nodi secondo motorizzazioni

Speranza Sic Sic – Canav – Navaltecnica di Anzio

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.