Diario di Un Fascista alla Corte di Gerusalemme

Fiorenzo Capriottidi Fiorenzo Capriotti
(Ascoli Piceno 8 Settembre 1911 – S. Benedetto del Tronto 10 Novembre 2009)

Adesso il Diario è su AltoMareBlu e proprio leggendolo come un diario si potranno apprezzare le doti di questo personaggio che in terra d’Israele riscopre una seconda patria “anche di più”, come scrive lui stesso, che lo ripaga delle inaspettate sofferenze burocratiche subite al suo rientro dalla prigionia nel 1946 da un campo americano; l’eroe di Malta era stato dimenticato.

Con le sue parole, ci raccontasse la storia da lui vissuta, prima come soldato della Decima e poi, rientrato dalla prigionia, la sua nuova attività di tecnico ed istruttore in terra d’Israele dal 1948 al 1955.

AZIONE DI GAZA

Diario di un fascista alla corte di Gerusalemme (sesta puntata)

/
22 OTTOBRE 1992 ANNIVERSARIO DELL’AZIONE DI GAZA Passa il tempo... e arriviamo al 1992 che inizia malissimo, dovendo io soffrire la perdita di mia moglie e poi la solitudine... triste, tristissima. Poi in ottobre nell’anniversario dell’Azione di Gaza, alla concessione del Titolo di “Comandante ad honorem” della 13a Flottiglia d’Assalto (Commando), della Marina d’Israele, di cui vado immensamente orgoglioso
Diario di un fascista alla corte di Gerusalemme

Diario di un fascista alla corte di Gerusalemme (prima puntata)

/
Tra la “Mia Decima” dello stesso autore e questo libro, c’è un legame stretto, strettissimo. Nelle Azioni d’Assalto, questo è la naturale e perfetta continuità dell’altro. Gli sviluppi post-azioni sono perfettamente conseguenti e paralleli, ma di segno opposto, nel senso...