G50 – Impeccabile fast commuter di “Sonny” Levi

G.50 One Off Cantieri Delta

agnelli-g-50

Vi abbiamo parlato in più occasioni (G50 – fast commuter – by Sonny Levi & Sergio Pininfarina, Fast Commuter, G. Enough: ovvero… G50) di questa barca fra mito e realtà che fu costruita dai Cantieri Delta di Anzio su richiesta di Gianni Agnelli.

Il disegno di tutte le sovrastrutture fu realizzato da un’ altra magica matita e cioè quella di Sergio Pininfarina.

Infatti la G sta per Gianni ed il 50 per la velocità massima, appunto di 50 nodi, che poi superò abbondantemente fino a raggiungere a 55 nodi.

I lavori di restauro e manutenzione straordinaria e ordinaria di G50 sono stati affidati all’esperienza e alla cura del Cantiere Ulisse 2000 al quale vanno i nostri sinceri complimenti per l’eccellente lavoro svolto, ringraziamo Gennaro Ingegno che gentilmente ci ha inviato le bellissime foto pubblicate che si riferiscono al suo stato attuale.

G.50 G50 barca barca G50 barca classica 

g-cinquanta-motori motore-g50 g-cinquanta-agnelli

Entusiasma molto la pulizia estrema dei lavori eseguiti e la precisione quasi maniacale perseguita. Credo che oltre veramente non si può.

Buona visione a tutti di questa speciale “Opera d’arte” disegnata dalla magica matita da Renato “Sonny” Levi

 

Articoli Correlati

Lascia un commento:

9 commenti
  1. Alessandro Vitale
    Alessandro Vitale dice:

    Gentile Fabio,

    qui siamo tra appassionati di nautica, tra esperti di restauro e storici del settore; se vuoi condividere il tuo video come traccia storica e renderlo disponibile agli appassionati di questo tipo di barche, a noi fa piacere.

    In altra ipotesi, non volendo trasformare questo angolo del web in uno strumento di lucro a nessun titolo possiamo chiedere al proprietario di G50 di fornirci un video dettagliato della sua bellissima ed unica imbarcazione.

    Tutto il materiale e gli articoli raccolti da AltoMareBlu è stato in larga parte pubblicato nel nostro blog ed è stato concesso dai legittimi autori e proprietari a titolo gratuito e per soli fini tecnici e storici. Pertanto la tua richiesta, non rientrando nella nostra sfera comportamentale e tecnico-storica senza fini di lucro non la possiamo prendere in considerazione.

    Ti ringraziamo della gentile offerta ma su AltoMareBlu si parla di tecnica e storia nautica dagli anni ’60 ed oltre, quella vera!
    Cordialità,

    Il proprietario e l’ideatore di AltoMareBlu:
    Alessandro & Giacomo Vitale

  2. Fabio
    Fabio dice:

    Io il video c’è lo.. sinceramente non si trova in giro per chi lo volesse deve pagarmi?

  3. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Interessa per fini storici ed a far sentire come girano insieme quattro motori Interceptor da 400 HP cadauno! Non è usuale avere una barca con quattro motori.

  4. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Ciao Giovanni,
    i motori posteriori, corrispondenti alle due eliche centrali, hanno le prese acqua di raffreddamento, quasi a ridosso dell’ordinata di poppa, mentre le due prese che vedi sui timoni, sono quelle dei due motori anteriori, corrispondenti alle due eliche esterne…
    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  5. Giovanni
    Giovanni dice:

    Non mi ero accorto di un particolare…
    ma i tubi collegati al timone sono le prese a mare dei motori posteriori?

  6. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Dire che G50 è una barca strepitosa è troppo poco…

    Se oggi qualche appassionato intenditore di barche serie ed uniche al mondo decidesse di rivolgersi all’ ing. Levi per farsi costruire un diamante come G50, lo stesso non credo posa aver difficoltà nel realizzarne un esemplare adeguato alle esigenze attuali…

    Interessato avvisato…
    Grazie per il tuo commento!

    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  7. Giovanni
    Giovanni dice:

    Che barca strepitosa!! E’ vero, non se ne vedono più! E’ un gioiello vero e proprio…

    Ma nessuno ha mai pensato ad una “replica”, magari aggiornata e certificata dall’Ing. Levi?

    Che sogno…

  8. admin
    admin dice:

    Emozionante davvero!

    Unica… a tutti gli effetti e l’ing. Levi, bisogna dirlo, ne ha realizzate tante nel corso della sua lunghissima ed esaltante carriera, le emozioni nel vedere un gioiello come questo, non hanno limiti ancora oggi. Fantastica!

    Barche d’epoca? Secondo me, uno style esclusivo per veri cultori del mare, barche come queste, non se ne vedono ai giorni nostri.

    Complimenti, veramente bella.

    Alex

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *