Modellismo Bora 103 di Alex Skerlj

Chi segue la rubrica dedicata al modellismo navale di AMB, certamente conosce Alex Slerlj che questa volta ci presenta la sua ultima creazione: il Bora 103 – lungh. 10,36 m – largh. 3,15 m.

Una bella imbarcazione costruita tra il 1968 ed il 1972 dalla Italcantieri di Monfalcone, in un numero di esemplari non noto. Questo famoso Cantiere aveva nel 1968 circa 5000 dipendenti, di cui 320 addetti alla produzione delle unità da diporto.

Nel 1957 il cantiere ebbe una commessa per produrre lance di salvataggio in vtr e questa esperienza segnò l’inizio della produzione di serie di alcuni cabinati a motore molto noti costruiti molto bene, di cui ricordiamo il Bora Major S, lo Junior, il GT, lo Sportsman e lo stesso 103. Successivamente questo cantiere smise di produrre barche da diporto e si dedicò alla costruzione di navi da crociera.

Disegni Bora 103 ANB Bologna0001 Alex ha realizzato il modello partendo dai disegni dell’AMB che ha ridotto ad una scala di 1:30 ricavando tutte le parti basilari per l’assemblaggio di chiglia, ordinate, ponti ecc.. come si può vedere dalle immagini di seguito pubblicate…

Dopo aver ricavato  chiglia e tutto il resto del materiale necessario ad impostare le parti fondamentali dello scafo, è poi passare al resto della costruzione:

Iniziato a costruire il modello nel luglio del 2011, alla fine dello stesso mese si nota come il lavoro di assemblaggio delle varie parti è stato eseguito in modo preciso ed ordinato, terminando lo scafo tutto, la tuga e la struttura per l’assemblagio della tuga, fino alla realizzazione del pozzetto e della cabina principale. Guardando le foto si possono vedere i progressi di tutto il meticoloso lavoro di assemblaggio e realizzazione di molti particolari delle varie parti che compongono il modello, fino ad arrivare alla conclusione dello stesso con un risultato bello che rendono il modellino molto realistico, vedi le foto relative ai particolari della prua, il fly, la strumentazione del posto di comando, il tientibene, fino alla realizzazione delle perfette scritte realizzate su lamierino di acciaio inox!

Un modello di tutto rispetto che non mancherà di farsi ammirare nelle mostre in cui il suo autore la esporrà!

Mese di Luglio 2011: inizio lavoro

bora-103-assemblaggio-chiglia-ordinate-ponti bora-103-piani costruzione-ponti-ordinate

bora-103-inizio -costruzione bora-103-murata-dritta

bora-103-carena bora-103-ponte-pozzetto

Avanzamento lavoro: Agosto 2011

Bora-103-cabina-ultimata bora-103-particolari-parabrezza-copertura pozzetto

bora-103-assemblaggio-cabina-pozzetto

Lavori a fine Settembre 2011

bora-103-assemblaggio-cabina-posto-comando bora-103-montaggio-fly

serie bora 034 bora-103-stucatura-fondo-tuga-cabina-ponte-prua

bora-103-stuccatura-fondo-spruzzo Bora 103 024

Lavori a Ottobre – Dicembre 2011

Bora 103 022 Bora 103 021

Bora 103 025 Bora-103-verniciato

serie bora 040 serie bora 041

serie bora 045 serie bora 049

Bora 103 023 serie bora 046

serie bora 047 serie bora 044

serie bora 048 serie bora 051

serie bora 053

Articoli Correlati

Lascia un commento:

6 commenti
  1. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Martino,
    si tratta di un modellino unico costruito con i disegni originali della barca vera e ridotti in scala e non c’è in commercio una versione simile in scatola di montaggio.
    Tuttavia, ti metto in contatto in privato con l’autore del modello Alex Skerlj, al quale puoi fare tutte le domande che vuoi in merito e magari accontentarti per quello che richiedi..
    Grazie per averci scritto.
    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale
    AMB

  2. Martino
    Martino dice:

    Ciao a tutti!

    davvero molto bello veramente..mi chiedevo anch’io se fosse possibile acquistarlo e costruirlo, oppure dove fosse possibile reperirlo..

    Cordiali saluti

  3. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Andrea,

    molto gradito giunge il tuo commento a riprova che la nostra passione per determinate barche coglie nel segno e congratulazioni per il risultato ottenuto. Salvare e tenere in perfetto ordine barche belle e significative che testimoniano un’epoca in cui le cose si facevano con passione e poi anche per il business è d’obbligo per noi di AMB e per me in particolare che curo questa sezione del nostro blog.

    Circa la possibilità di acquistare il modellino costruito da Alex Skerlj, non so se è in vendita, ma ti metto in comunicazione con lui scrivendoti in privato.
    Grazie per averci contattato e… in culo alla balena….

    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  4. andrea
    andrea dice:

    Ciao a tutti!

    vedendo questa creazione mi sono commosso, in quanto fortunato possessore di un Bora 103 del 1970 che è stato completamente ristrutturato e riportato a nuovo!

    Fortunato, perchè la barca è costruita con una vetroresina e linee d’acqua che oggi si sognano. Praticamente una fotocopia del modellino. Qualcuno sa se questo modellino è in vendita? Sarei disposto ad acquistarlo.

    Comunque il nome del cantiere che costruiva i Bora è ITALCANTIERI, come da documenti della mia barca e logo sulla stessa.

    Andrea
    Rimini

  5. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Caro Sergio,

    ti ringrazio molto per quanto dici del bellissimo modello realizzato da Alex Skerlj. Inoltre, è giusta la tua precisazione circa il nome del cantiere CRDA, che costruiva il Bora 103.

    Chiedo scusa per la notizia del Rex che ho tratto da una nota rivista del settore e che evidentemente era inesatta. Tuttavia, ti ringrazio molto per la tua attenta supervisione ed ho già provveduto a correggere l’errore.

    Un caro saluto,
    Giacomo Vitale

  6. Sergio Abrami
    Sergio Abrami dice:

    Complimenti, veramente molto bello il modello.

    Ottima anche la scelta. Testimonianza di quando i mezzi a motore forse non erano così “suggestivi” come gli attuali, ma navigavano … Un appunto. A mia memoria il Cantiere era il CRDA ( Uno degli infiniti nomi del Cantiere Triestino fondato dai Cosulich )ora Fincantieri – Monfalcone.

    Il Rex invece è nato in Liguria a Sestri Ponente.

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *