Antonio Soccol giornalista nautico pilota offshore, insegnante di vita
Giornalista nautico pilota offshore Antonio Soccol, autore di Altomareblu, storico di nautica e conoscitore del mondo della nautica storica e contemporanea

Articoli

Alla ricerca di un po’ di mercato: il fascino del vintage – La barca non e’… 34a p.

/
Nella 34a puntata della rubrica "La barca non è un'auto" Antonio Soccol parla del rilancio delle auto storiche come la Trabant, la Fiat 500, la Mini.. e tante altre che ha dato molto successo alle case costruttrici che hanno intrapreso questa invenzione commerciale per rilanciare il mercato che era in crisi ed ha estrapolato taòle concetto alle barche, come fatto dalla Riva e come ha fatto Martin Levi con il Corsair, partendo dalla carena dell'omonima barca dalla quale è stato ricavato lo stanpo per produrre una barca bellissima, il Corsair, derivata dalla specialissima carena della capostipite A' Speranziella, da cui sono nate tante altre carene famose disegante da "Sonny" Levi. Un interessantissima proposta che parte da una carena fantastica e le prestazioni del modello realizzato lo dimostrano inequivocabilmente.

Dino Vian: un eroe sconosciuto

/
Antonio Soccol descrive e raccionta la figura di Dino Vian, "Cavaliere della voga" che ha partecipato a tutte le edizioni della Vogalonga di Venezia...

Ciao Nanda

/
Antonio Soccol racconta la vita della straordinaria scrittrice Nanda Pivano. Una persona che aveva dedicato tutta la sua vita alla cultura..

Marechiare’ di Salvatore Di Giacomo

/
La famosa fenestella di Marechiaro a Napoli: Antonio Soccol descrive un breve commento e ci racconta un simpatico aneddoto di una delle più note canzoni napoletane del mondo...Selezionare il titolo per visualizzare l'articolo.

Un delfino mai nato – “Navigando”

/
Storia di un progetto fatto da un notissimo industrial designer in campo nautico: non per realizzare una barca ma una rivista; di Antonio SoccolSelezionare il titolo per visualizzare l'articolo.

Lessico marinaro e dualismo uomo-mare nell’opera di Montale.

/
Una importante analisi fatta da Antonio Soccol sul dualismo "uomo mare" nelle opere di Eugenio Montale. Eugenio Montale, premio Nobel per la letteratura 1975, è mito in una città di mare, a Genova. Non si può definirlo un uomo di mare, un marinaio. Tutt’altro. Nella sua biografia e nella sua opera inutilmente si cercherebbe una avventura di mare, intesa alla Hemingway per capirci
idroscivolante Celeste Soccol

Il provincialismo del brand – La barca non è un auto (33ma puntata) settembre 2009

/
La barca non è un auto... Gli anni passano, ma la nautica non evolve e si potrebbero prendere degli spunti dalla produzione di serie delle auto, magaro costruendo con carena unica e performante, vari allestimenti come open, cabinati, ficherman, da lavoro ecc.. Ma la cantieristica attuale è ancora arroccata su concetti vecchi e ripropone sempre le stesse cose, ma di innovaziione e contenuti tecnici seri per navidìgre bene, ancora non si vedono... interessantissimi gli spunti e le osservazioni che Antono Soccol cita in questa ennesima puntata della serie " la barca non è un auto
Ciao "Negra" - Mercedes Sosa in un ricordo di Antonio Soccol

Ciao “Negra” – Mercedes Sosa

/
Mercedes Sosa: un'artista speciale, una tra le voci assolute dell canto che dopo Miriam Macheba e odetta ci hanno lasciato. Antonio soccol racconta della vita di questa cantante e delle emozioni provenienti dal suo canto tanto speciale ed unico al mondo. Un tributo dovuto ad un'artista veramente speciale.

L’irresistibile: I novanta anni di Nanda Pivano

/
Oggi che scrivo la mia amica “Nanda” se n'è andata. E' morta ieri, 18 agosto 2009, a Milano: aveva 92 anni e un mese e oggi i giornali sono pieni di lei. Perfino la Rai ha rimandato in onda (ovviamente in orario rigorosamente notturno) due sue vecchie interviste, una di Marzullo e un'altra, con il clan dei Benetton, dei giorni in cui era stata costituita la Fondazione Riccardo e Fernanda Pivano (è stata inaugurata a Milano il 16 Dicembre 1998. La struttura, destinata ad accogliere il patrimonio librario e documentario di Fernanda Pivano, è una sezione staccata della Biblioteca/Centro documentazione della Fondazione Benetton Studi e Ricerche di Treviso). Ma quelli che l'hanno ricordata meglio sono stati di certo Fiorella Minervino su “La Stampa” con un pezzo titolato “Il pianto di Nanda davanti al mare della giovinezza” e Jay McInerney sul “Corriere della sera” con la sua testimonianza “Io, uno dei bad boys iscritto da lei nel club dei famosi”.

La Barca non e’ un auto (30a puntata)

/
Una provocazine il titolo di questo articolo che tratta della situazione della nautica attuale legata al momento economico che viviamo. Interessante lo sviluppo che prospetta l'articolo e che conclude dicendo che occorrerebbe un Marchionne della nautica per risollevare tutto il settore in campo mondiale...
Barca Classica Spumante Sonny Levi

Nautica Italiana: l’epopea storica

/
Un'analisi attenta, obiettiva ed ineccepibile fatta in tempi non sospetti, dal noto giornalista del settore nautico: Antonio Soccol.L'anno in cui è stato scritto questo pezzo era il 1994 e viene rappresentata lla parte bella della storia della nostra marineria, quando illustri progettisti disegnavano barche dalle spiccate caratteristiche marine e cantieri, che erano il fiore all'occhello della nostra cantieristica, le cotruivano magistralemnte tra cui il chiaro riferimento alla Canav di Anzio con la capostipite A' Speranziella, prima carena a V profondo progettata da Sonny Levi che ancora oggi, a tanti anni di distanza, si rivela essere lo schema migliore ed il più usato nella realizzazione di barche da diporto, motovedette per la Guardia Costiera e per la Guardia di Finanza ecc...Insomma anni di grande passione, coraggio di progettare nuove soluzioni tecniche, cantieri guidati da veri appassionati ed esperti del settore che costruivano magistralemente barche serie. Oggi purtroppo tutto questo non esiste più visto che la progettazione è appiattita e ridotta alla fotocopia...Un'analisi lungimirante, da leggere e studiare attentamente.Selezionare il titolo per visualizzare l'articolo.