Antonio Soccol giornalista nautico pilota offshore, insegnante di vita
Giornalista nautico pilota offshore Antonio Soccol, autore di Altomareblu, storico di nautica e conoscitore del mondo della nautica storica e contemporanea

Articoli

L’uomo che baciava gli squali

/
Il mare si oscurò in un solo fremito. Gli squali martello era­no una nuvola, una marcia, un esercito, un mare: il cielo intero dell' ocea­no. E non finivano mai di passare. Pensai quasi che facessero un am­pio girotondo e fossero sempre gli stessi quelli che mi nuotavano da­vanti. E invece no: mi accorsi su­bito che tutti quei "requins marteau", come avrebbe detto Jacques-Yves Cousteau, andavano dritti per la loro strada, senza deviare di un solo grado, come se fossero stati convocati d'urgenza a un miste­rioso convegno...

Nautica e civilta’ – Errata corrige…

/
Un sito web creato dal sig. Roberto Greco, pubblica una fotografia a colori, “rubata” dal libro “Milestones in my designs” di Renato “Sonny” Levi, dell’imbarcazione “ ‘A Speranziella”, scrivendo: “Roberto Greco alla guida di una Speranzella.” Inoltre vi è anche una foto di Ultima Dea, ai comandi il suo armatore Gianni Agnellli, progetto Levi, costruita dal cantiere Canav di Anzio con numero di gara "taroccato" 18 e nella didascalia si legge che hai comandi c'è Roberto Greco...Quindi Roberto Greco oltre ad essere "Sonny" Levi è anche Gianni Agnelli... Una vera "bufala" Antonio Soccol vi spiega il perché
Antonio Soccol al carcere di San Vittore

I tredici cancelli

/
Il direttore Antonio Soccol cambia per una volta e si discosta nettamente dalle avventure di mare e dalle esperienze vissute su barche offshore o da diporto e ci racconta di questa suggestiva e particolare esperienza: infatti, ha avuto l'opportunità di entrare nel carcere di S.Vittore e parlare ad un gruppo di tossicodipendenti ed ex spacciatori di droga, nella maggior parte sieropositivi... Il racconto inizia con una rappresentazione dei cancelli che via via, andando verso la sala dove incontrare i detenuti, esprime le sue emozioni incalzanti, man mano che si apre varcando un nuovo cancello che poi si chiude immancabilemnte alle sue spalle...

Gianni Agnelli al Salone: i cantieri devono ridursi alla metà. (1977)

/
Gianni Agnelli di barche se ne intende. Ne ha avute parecchie. A vela e a motore. Ha corso in offshore e quando s'è ritirato dalle competizioni attive, ha chiesto a “Sonny” Levi di fargli una barca da diporto capace di precedere il vincitore al traguardo... così, per divertirsi un po'. Al Salone di Genova è venuto una mattina che non c'era molta gente ed è stato divertente gironzolare assieme per gli stand.

Dal legno al carbonio nella nautica da diporto

/
Antonio Soccol ha avuto l'onore di essere invitato a tenere una conferenza presso l'Università degli Studi di Genova, Scuola di Dottorato in Architettura e Design, sul tema: "Dal legno al carbonio nella nautica da diporto". La conferenza si terrà il prossimo 25 Maggio nell'aula Benvenuto della predetta Università.

ASPRONADI: Una Katastrofe voluta

/
Qualche lettore ricorderà, forse, che Aspronadi me la sono inventata proprio io nel lontano 1972 e che poi, con la sostanziale collaborazione del grande amico e collega Carlo Marincovich e la fattiva volontà dell'architetto Luciano Consigli, ha preso vita nel 1973, nominando suo primo presidente l'ing. Pietro Baglietto. In sintesi: Aspronadi mi è figlia. Ma, in buona sostanza, cos'è accaduto a Roma in occasione dell'Assemblea elettiva del fatidico 11 dicembre scorso? Bisogna prima specificare alcuni elementi per meglio capire i fatti...Selezionare il titolo per visualizzare l'articolo.

Virgin Atlantic Challenger II – Per il record inglese, trasmissioni ed eliche italiane.

/
Il Nastro Azzurro dell'Atlantico (Blue Riband in inglese) è il riconoscimento che viene attribuito alla nave passeggeri che detiene il record di velocità media di attraversamento dell'Atlantico.Antonio Soccol racconta questa bellissima avventura di Richard Branson e "Sonny" Renato Levi progettista del Virgin Atlantic Challenger con il quale, si tentò questo record. Una bellissima avventura che merita ancora oggi di essere riletta.

La colpa di Freud

/
Sigmud Froid la mente che maggiormente ha influenzato la vita di tutti gli esseri umani del nostro pianeta... e lo scafo garantito a vita... scritta apparsa su uno scafo Larson al salone di Genova 2009. Ma oggi chi o cosa ci assicura che questa barca esposta al Salone Nautico di Genova nel 2009 abbia le stesse qualità? Niente. Tranne la scritta esposta dall’espositore... Si raccontano molte favole agli acquirenti di barche che, purtroppo, in larga mabbioranza sono ignoranti in materia e quindi facili prede di cantieri cantastorie... Da non perdere...

Aspronadi: fra interessi politici e lobby universitarie

/
Come i lettori di Altomareblu sanno (vedi su questo blog Aspronadi l'illegale) uno sparuto gruppetto di persone ha eletto, l’11 dicembre scorso, nel corso di una illegale Assemblea, Giovanni Ceccarelli illegale presidente e altre otto persone come illegali componenti del Consiglio Direttivo di Aspronadi. Quest’ultimo si riunirà per la prima volta il 19 gennaio a Bologna, e deciderà le cariche di Segretario Generale, vice Presidente, vice Segretario Generale e Tesoriere

The rolling balls – Cowes Torquay Cowes Classic

/
Bellissimo reportage della Cows Torquay, che il giornalista Antonio Soccol vedeva per la prima volta in vita sua, nel lontano 1965. Suggestivo pezzo ricco di informazioni ed eventi legati alla prima gara offshore del mondo...

Il Sorriso del Vento

/
Piero Gaffuri ha pubblicato il suo terzo romanzo per i tipi della Marsilio Editori e, come sempre, ambientato in mare e sott’acqua. Nel 1999 era uscita la sua prima opera “Apnea”; nel 2002 era stata la volta de “Il corsaro”. Ora il nuovo titolo è “Il sorriso del vento”.Il problema è sempre lo stesso: quando leggiamo, quando ascoltiamo musica, quando osserviamo un quadro o una scultura o una bella fotografia, quando, insomma, ci confrontiamo con un altro essere umano e con la sua visione della vita, a quale livello ci poniamo?