Renato Sonny Levi, ingegnere aeronautico

Renato Sonny Levi, ingegnere aeronautico, responsabile dell’Ufficio Progetti del cantiere AFCO del padre che produceva differenti tipi di imbarcazioni da diporto, a vela e a motore, da lavoro e da pattugliamento, per vari paesi dell’Estremo Oriente.

Nato a Karachi nel settembre del 1926 è conosciuto in tutto il mondo con il soprannome di “Sonny”.

Articoli

Sonny Levi scrive a Giacomo Vitale del blog Altomareblu

/
Egregio Sig. Giacomo Vitale, Antonio Soccol mi ha segnalato il notevole lavoro che lei ha fatto e che continua a fare, a favore delle mie barche degli anni sessanta e successive. Come sa, non frequento internet ma grazie alla collaborazione dei miei famigliari ho visitato il suo blog e desidero ringraziarla vivamente per questo suo splendido, accurato e tenace lavoro
Pubblicità storica imbarcazione Speranzella II cantiere Canav

Speranzella II Canav pubblicità d’epoca

/
Un nostro lettore ci ha inviato queste interessanti immagini dal depliant della Speranzella II risalenti alla fine degli anni sessanta. Speranzella II a colori su carta lucida patinata, descrizioni delle gare e dei risultati ottenuti, le caratteristiche tecniche e le motorizzazioni. Il depliant è orignale e importante testimonianza di come alla fine degli anni 60 i Cantieri Canav pubblicizzavano in italiano ed inglese l'imbarcazione Speranzella...Selezionare il titolo per visualizzare l'articolo e le immagini.
Libro MILESTONES IN MY DESIGNS di Renato Levi

Milestones in my designs il libro di “Sonny” Renato Levi

/
Milestones in my designs è un libro che ha scritto Sonny Levi ricco di foto, disegni tecnici della maggior parte delle imbarcazioni disegnate dal mitico ingegnere. E' un' opera che nella libreria dell'appassionato di imbarcazioni veloci ad alte prestazioni, non deve assolutamente mancare, perchè l'autore, non ha voluto assolutamente fare un "catalogo di lavoro" sue testuali parole espresse nella presentazione, ma una descrizione di fatti accaduti, aneddoti e racconti riguardanti gli anni sessanta, settanta ed oltre, anni eccezionalmete ricchi di soddisfazioni agonistiche e commerciali. Un libro completo che ha richiesto un grande impegno per la sua realizzazione, dove Levi parla dei suoi progetti precursori partendo dalla capostipite Super Speranza, per andare alla pietra miliare in assoluto "A Speranziella" dalla nacquero ancora tanti altri modelli come Ultima Dea, Speranzella, Speranzella II, Spumante, Settimo Velo
Scritto da Renato Sonny Levi - A man after my own heart

A man after my own heart – scritto da Renato Sonny Levi

/
A man after my own heart di Renato Sonny Levi:Ricordo che eravamo alla vigilia del "Dauphin d' Orâ" del 1966, cioè della prima gara offshore nella storia della motonautica d'altura francese. Antonio era lì per coprire giornalisticamente l'evento per la rivista "Mondo sommerso" e io, invece, per correre con Gianni Agnelli sulla sua nuova barca "Ultima Volta"
Ultima Volta Cantiere Delta

Conversazione in Thailandia di Antonio Soccol

/
Da oltre un decennio "Sonny" vive in Thailandia per nove mesi all' anno: si concede dolci crociere in Malesia, a Sumatra, in Borneo. Poi, quando laggiù inizia la stagione delle grandi piogge, torna in Europa, all' isola di Whigt e aspetta. Verso la fine di settembre mi telefona e mi dice: "Le rondini sono già tutte allineate sul filo della luce: ho preso perciò il biglietto dell'aereo perchè è tornato il tempo di migrare e se ne vola, assieme alle rondini, nel suo amato Oriente.
La storia di Renato Sonny Levi e la nautica italianaAltoMareBlu

Renato “Sonny” Levi

/
Renato Sonny Levi: "penso di essere nato più che designer, ingegnere poiché la mia passione è quella di risolvere problemi". Quando era ragazzo disegnava in continuazione schizzi di aerei e di barche ed era molto affascinato dal volo. Alla fine della guerra, quando lasciò la RAF studiò ingegneria aeronautica e doveva essere destinato per progettare jet, ma il padre un bel giorno gli impose di ritornare in India dove aveva fondato un cantiere Afco, visto che la sua famiglia si era trasferita a Bombay intorno agli anni 20
Renato Sonny Levi e la Navaltecnica di Anzio

Renato “Sonny” Levi e la Navaltecnica di Anzio

/
Renato Sonny Levi e la Navaltecnica di Anzio, tra le migliaia di cantieri che in tutto il mondo si dedicano alla costruzione di imbarcazioni veloci da media crociera, ce n'è uno - ITALIANISSIMO - più unico che raro, universalmente famoso per le vittorie conquistate dagli scafi della sua insegna - un ippocampo con l'ombrello - in alcune tra le più celebri e dure competizioni, inglesi, francesi ed italiane