Racconti di mare: storie leggendarie dedicate a chi ama il mare.

Storie di fantasia, romanzate, di vita reale e storici. Sono quei racconti che catturano il lettore e chi ama il mare cercandone sempre l’aspetto più romantico; quello di vivere quelle emozioni di vita vissuta che ci legano a quell’incredibile elemento che è il mare!

Articoli

Alberto Cavanna: A piccoli colpi di remo

/
Questa volta il racconto di mare scritto dall'eccezionale Alberto Cavanna e che vi proponiamo è bellissimo, ricco di valori e sentimenti che ormai oggi non si vedono quasi più tra gli umani...e poi, la valenza dei vecchi e saggi uomini di mare la dice tutta... “Ce la accompagno io da uno che fa dei remi buoni! ” Mi ero voltato di colpo e mi ero trovato davanti quel tizio strano. Aveva un’età indefinibile tra i sessanta e gli ottanta, un paio di jeans sdruciti, una camicia di flanella a scacchi sopra a un lupetto e un paio di Nike fuori moda, sicuramente regalo di qualche nipote.

Il faro di Alberto Cavanna

/
Aveva già passato i quaranta quando si era trovato senza lavoro ed era tanta roba perché per lui, fino a quel momento, il lavoro era stato tutta la sua vita... Fu proprio durante una di quelle sere estive, una nottata meravigliosa di luna piena, che la vide: all’inizio gli era sembrata solo un’ombra, come un cespuglio mosso dalla brezza, poi si era reso conto che, sulla scogliera, stava camminando una ragazza da sola

Un colpo di sirena di Alberto Cavanna

/
Alberto Cavanna descrive in un suo breve recconto di mare, cosa può celare il suono di una sirena... ed inizia scrivendo: Stavano incrociando al largo dell’isola, sulla rotta verso Brindisi, quando un colpo di sirena netto come un taglio su una vela gonfia, ruppe il silenzio della mattinata fresca e serena... Bello questo racconto e agli appassionati di mare abituati a navigare sotto costa ammirando i meravigliosi paesini arroccati sottocosta, leggendo, vedono con i loro occhi, quanto descrive Cavanna con molta naturalezza.

Quando le donne raccontano il mare - Effemme Edizioni

/
Il modo di raccontare il mare si arricchisce della prospettiva diversa che esprime la scrittura femminile, a tratti più intimista, sensibile e delicata. Effemme, casa editrice nata a Milano con lo scopo di ideare e realizzare libri dedicati a chi ama il mare...

La Motovedetta CP 233 - il Comandante Telmon e lo squalo

/
Agosto 1970 ero imbarcato sulla CP 233 a Genova, con Telmon al comando. Ci chiamarono perché da una nave liberiana era caduto in mare il cuoco filippino intento a buttare a mare da poppa, i resti del pranzo di bordo ore 14,00. Golfo di Genova... giunti sul posto incontrammo il "MEN 209" uno yacht della M.M. 30 mg. al largo, "calma piatta", nemmeno una piccola increspatura...

Calipso di Alberto Cavanna

/
Un racconto di mare ambientato su di un'isola verso la fine della seconda guerra mondiale, che vede protagonista un'insegnante, alloggiata da sola in una casa, dall'amministrazione militare per farle svolgere il suo lavoro e un libro: l'Odissea di Omero che lei leggeva dal tempo del liceo... un libro che aveva suscitato in lei una fortissima emozione... La guerra andava male e si sentivano le voci che venivano dal fronte e che davavo per imminente la sua fine, ma con la vittoria degli americani e dei loro alleati...Il tempo passava tra le lezioni impartite ai figli dei militari e gli atti quotidiani... Poi l'incontro con un ribelle scappato da una caserma di fanteria ed arrivato sull'isola con una barchetta spinta da una torte tramontana... il trauma iniziale per la paura che le facesse del male, nasce un rapporto spontaneo di scambio tra i due... Lei gli offre ospitalità per nasconderlo dai soldati che lo cercavano assiduamente... lui le dava quell'amore che lei aspettava da una vita e che come nell'Odissea quando di notte penelope scuciva la tela che di giorno tessiva... ma lui aveva moglie e figli e dopo alcuni mesi decise di ritornare dalla sua donna e dai suoi figli che lo aspettavano.. e da quel momento inizia la fine di questo incontro... che si conclude tragicamente... mentre lei con la mano tra i suoi denti piange e si dispera... per la fine di un impossibile amore che aspettava da anni...

Una vigilia di Alberto Cavanna

/
La leggenda di Troia, pura mitologia Greca, in un avvincente racconto di Alberto Cavanna descritto evidenziando altri aspetti che solitamente altri suoi colleghi nin narrano... da leggere assolutamente!
britannia

Alberto Cavanna: The scuttling of the ‘C’

/
Il toccante affondamento del "Britannia"...la barca da regata del Re che per suo volere ordinò di inabissare, visto che nessuno dei suoi figli volle prendere per curarla ed amarla così come lui aveva fatto per tanti anni. Un crudele destino dettato dall’egoismo personale ed un amore maniacale e forse cattivo… Il Britannia poteva essere salvato e ceduto a qualche armatore, “vero amante” di questa tipologia di barca da regata. Il rispetto di ufficiali della Royal Navy e degli addetti del cantiere che fino all’ultimo secondo, con indescrivibile amore e profonda commozione, l’anno accompagnata nell’ultima regata, quella che l’ha vsita affondare e scomparire per sempre negli abbissi

Valeria Serra: Uso di mare, quando l'amore per il grande elemento diventa arte

/
Le stupende creazioni di Valeria Serra. Una persona speciale che ama il mare in modo vero, sicncero, intenso, quasi indescrivibile, tanto è immenso questo amore. E' con questa sua unica passione che riesce a comporre piccole opere d'arte con i legni levigati dalla sabbia e dai cristalli di sale che li hanno sbiancati modellandoli in quelle forme naturali che ogni appassionato del mare conosce perfettamente e non solo... Vi presentiamo la stupenda collezione ddelle opere d'arte di Valeria Serra, una scrittrice ed anche artista con la passione del mare

Lessico marinaro e dualismo uomo-mare nell'opera di Montale.

/
Una importante analisi fatta da Antonio Soccol sul dualismo "uomo mare" nelle opere di Eugenio Montale. Eugenio Montale, premio Nobel per la letteratura 1975, è mito in una città di mare, a Genova. Non si può definirlo un uomo di mare, un marinaio. Tutt’altro. Nella sua biografia e nella sua opera inutilmente si cercherebbe una avventura di mare, intesa alla Hemingway per capirci

Sensazioni

/
Una piccola pagina di mare raccontata con la grande passione per le barche in lamellare di mogano di Sonny Levi da Bruno Intreccialagli che non nomina il noto progettista, ma la sua descrizioni agli occhi degli esperti sottintende che si sta riferendo proprio alle fantastiche barche Levi
Pazzaglia

Premio Marina Pazzaglia 2009

/
“Premio Marina Pazzaglia”, procederà alla premiazione di una tesi di laurea sul tema: “Le rotte antiche e di oggi, trama e ordito di un tessuto comune ad isole e zone litoranee del Mediterraneo: cultura, conoscenza, sapori e tradizioni comuni”.