Chi è Sergio Abrami

Studio Sergio Abrami & C. Yacht Designers
via V. Gioberti n° 45
I - 25128 BRESCIA Italy

Pubblicati da Sergio Abrami

Superfici sviluppabili – Non solo NC

La rarefazione di personale di cantiere in grado di realizzare modelli – naviganti e non – la grande diffusione di programmi CAD – CAM – la riduzione dei costi delle frese per lavorazioni a controllo numerico, hanno generalizzato l’uso della modellazione solida, delle frese a controllo numerico.

Recensione manuale di Paolo Lodigiani

Non bisognerebbe mai fare la recensione di un libro di un amico, si può correre il rischio di non essere obiettivi, ma in questo caso ho chiesto espressamente di avere l’onere e l’onore di presentare un libro che può essere anche una brillante idea regalo. Un regalo certamente gradito per aspiranti costruttori, aspiranti progettisti, appassionati di costruzioni navali e nautiche, di cultura del mare…

Articolo di Sergio Abrami, selezionare il titolo per visualizzare l’articolo.

Ragusa – Dubrovnik Museo della Marina

Questa volta vi faccio conoscere un museo navale del Mediterraneo, piccolo, che non vanta “pezzi unici”, ma meritevole di essere visitato anche perché ha sede in una città di mare ricca di storia , spesso mal conosciuta. E’ il Museo della Marina di Ragusa – Dubrovnik…

Articolo di Sergi Abrami, selezionare il titolo per visualizzare l’articolo.

Le carene del futuro – L’evoluzione delle carene nel prossimo futuro

Parlare di carene del futuro senza accennare al futurismo?

No. Sarebbe sprecare una occasione di riflessione “trasversale” multidisciplinare. Progresso sostenibile, cultura, architettura navale, nautica, e molto di più: il tutto frullato, omogeneizzato, reso digeribile.

Articolo di Sergio Abrami sul futuro della nautica e dell’evoluzione delle carene, selezionare il titolo per visualizzare l’articolo.

Quando il restauro diventa arte – Sergio Abrami

Paolo Lodigiani, progettista, scrittore ed esperto di scafi tradizionali ha fatto un rapido giro nell’Italia nautica, dal Quarnero a Ventimiglia con immagini e citazioni sulla straordinaria diversità e gli impieghi delle imbarcazioni tradizionali italiane. Seguitissimo anche l’intervento di Giovanni Panella, storico navale esperto dell’area tirrenica. Un’Italia nauticamente divisa tra adriatica e tirrenica, con rivalità marittime mai sopite nel corso dei secoli. Di Panella sono noti interessanti studi sulle Feluche della Baia di San Francisco della seconda metà del 19° secolo.