Vetrina barche d’epoca: Le signore del mare disegnate da Sonny Renato Levi

Le signore del mare disegnate da Sonny Renato Levi

È nata la vetrina permanente di barche d’epoca nel web, per divulgare la conoscenza tra gli appassionati delle speciali imbarcazioni a motore nate dai coraggiosi ed innovativi progetti realizzati dall’ ing. Renato “Sonny” Levi e costruite da diversi cantieri nel mondo.

Che siano barche classiche , d’epoca o offshore, parliamo e descriviamo il fascino coinvolgente delle “Vere Signore del mare”.

Tutti gli armatori di queste magnifiche “Signore del mare” sono invitati ad inviarci le foto delle loro barche con tutte le notizie tecniche, storiche per eventi speciali e mondani ad esse legate.

Al più presto pubblicheremo dati e foto dei Vostri gioielli nella nostra vetrina web che abbiamo chiamato “Le Signore del mare disegnate da Sonny Renato Levi“, in onore a questo eclettico ed inesauribile progettista che dagli anni 60′ in poi, ha firmato i grandi cambiamenti tecnologici evolutivi della nautica da diporto e militare.

È nota nel mondo della nautica la sua fama per aver sempre perseguito nei suoi progetti eleganza, nuove tecnologie, grande sicurezza con ogni tipo di mare, velocità ragguardevoli.

In “Vetrina”:

Speranzella 32 – Fujiyama –
Anno di costruzione 1965

Delta 28
Anno di costruzione 1973

Exocetus Volants
Anno di costruzione 1972

Altomareblu – Tutti i diritti riservati. Note Legali

 

Articoli Correlati

Lascia un commento:

1 commento
  1. admin
    admin dice:

    La vetrina ha già  un ospite di tutto rispetto, il Delta 28 dei Cantieri Delta di Fiumicino costruita nel 1973.

    Le signore del mare disegnate da “Sonny” Renato Levi, le troverete nella barra a destra del menù principale, il link “Le Signore del Mare” elencherà  tutte le imbarcazioni e i dati generici.

    I link subito al di sotto saranno le singole schede alle singole barche fotografate e descritte con i dettagli tecnici.

    Alex

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *