Articoli

L'ultimo viaggio dell'Imperatore di Alberto Cavanna

/
Scrivere un libro sull'Ultimo viaggio di Napoleone Bonaparte è un'idea che può venire solo ad un uomo particolare ed unico al mondo come Alberto Cavanna, "giuro che conoscendolo è esattamente così". Solitamente, quando si vuole presentare un nuovo libro si va al riassunto della sua trama dando indicazioni sugli argomenti che descrive, con l'intento di incuriosire potenziali lettori che poi acquistano il libro perché si annuncia interessante, per poi parlare del suo autore.
Savoia-Marchetti-S-55

L'aquila e il delfino

/
Franco Harrauer riportando una parte di una missiva scritta dal Generale Giuseppe Valle, Capo di Stato Maggiore della Regia Aeronautica indrizzata al Generale Amedeo Duca d'Aosta, evidenzia un larvato tentativo di seduzione ed un amore non corrisposto tra la giovane Aeronautica e la tradizionale Marina, fino a descrivere ed illustrare con meravigliosi disegni le azioni della "X MAS" con i suoi piccoli mezzi subaquei...

L'uomo che baciava gli squali

/
Il mare si oscurò in un solo fremito. Gli squali martello era­no una nuvola, una marcia, un esercito, un mare: il cielo intero dell' ocea­no. E non finivano mai di passare. Pensai quasi che facessero un am­pio girotondo e fossero sempre gli stessi quelli che mi nuotavano da­vanti. E invece no: mi accorsi su­bito che tutti quei "requins marteau", come avrebbe detto Jacques-Yves Cousteau, andavano dritti per la loro strada, senza deviare di un solo grado, come se fossero stati convocati d'urgenza a un miste­rioso convegno...

Memento Audere Semper di Alberto Cavanna

/
Una avvincente storia di mare che Cavanna ci racconta, evidenziando la triste realtà dei problemi meccanici di quelle geniali costruzioni che erano i Mas ed il grande coraggio che i valorosi uomini mettevano nel condurle sui loro obiettivi, navi nemiche... Il breve racconto è avvincente ed evidenzia stati d'animo altalenanti tra frustrazione e forte coraggio di chi comunque, problemi tecnici compresi, metteva in gioco la propria vita pur di obbedie agli ordini impartiti, cercando di infliggere gravi perdite al nemico, senza avere il giusto supporto tecnico da parte di ufficiali che a mala pena riuscivano a gestire uomini e mezzi
Magna Grecia

Navigare in Magna Grecia - Mare e terre tra mito e realta'

/
Massimo Caimmi con le edizioni Effemme accompagna il lettore in barca a vela lungo le coste della Campania, Calabria e della Sicilia alla scoperta della storia, miti, arte e tradizioni dei luoghi più belli dell'Italia del sud... Il primo "vademevcum" dedicato ai diportisti, che associa a tante preziose indicazioni per la anavigazione, un bellissimo racconto della storia della "Magna Gracia"

Gregorio di Cojimar

/
di Carlo Marincovich Cojimar - L’aria fresca dell’oceano entra nella piccola rada di Cojimar, a pochi chilometri da La Habana. Scavalca il molo di stile liberty, tutto pitturato di azzurro, ed entra nella calle Pasuello. Superata la vecchia cattedrale, la brezza scivola frusciando davanti alla veranda di una piccola casa verde pastello. Al numero 311 la porta è socchiusa. Dentro, nella stanza in penombra, tra poltrone di vimini e una brandina sdrucita, un uomo di 84 anni sta incollato al televisore. Fidel Castro, in grande uniforme, parla da almeno un paio d’ore e il padrone di casa non perde una sola parola

Racconti poetici dedicati al mare

/
Racconti in poesie dedicati al mare, raccolta a cura di Antonio Soccol

Poesie che raccontano il mare

/
Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù comuni, l'oceano ignora compassione, fede, legge, memoria. La sua incostanza può essere mantenuta conforme ai propositi umani solo con una risolutezza indomita, e con una vigilanza insonne, armata, gelosa, in cui, forse, c'é sempre stato più odio che amore. Odi et amo può ben essere la professione di fede di coloro i quali coscientemente o ciecamente hanno consegnato la propria esistenza al fascino del mare.