Articoli

barca Bora Major

Prima prova a mare del Bora dei CRDA (Cantieri Riuniti Dell'Adriatico)

/
Quando, nel numero di ottobre di “Tuttomotori” presentammo i nuovi modelli dell'Italcantieri, ci ripromettemmo di tornare sull'argomento dopo avere effettuato una prova in mare del maggiore degli scafi pro­dotti dall'industria triestina, il “Bora Maior”, anche in considerazione del fatto che si tratta del più grande cabi­nato in vetroresina realizzato da un cantiere italiano.

La pirateria

/
Il fenomeno della pirateria che assalta le navi mercantili è vecchissimo e risale al 67 a.C. quando la flotta di Pompeo Magno riuscì a sconfiggere la pirateria cilicia definitivamente. Insomma, un fenomeno vecchissimo che attualmente sta assumendo proporzioni enormi ed il pericolo di essere catturati per circa un centinaio di navi che transitano davanti alle coste della Somalia sono forti. I pirati impongono alle società armatrici propritarie delle unitài sequestrate, riscatti ingenti e si giustificano affermando che con questi atti vogliono difendere il loro mare da pescatori non autorizzati, dallo scarico in mare di sostanze tossiche o radioattive ecc.. I costi militari per difendere le navi in transito in quelle zone sono proibitivi
idroscivolante Celeste Soccol

Il provincialismo del brand - La barca non è un auto (33ma puntata) settembre 2009

/
La barca non è un auto... Gli anni passano, ma la nautica non evolve e si potrebbero prendere degli spunti dalla produzione di serie delle auto, magaro costruendo con carena unica e performante, vari allestimenti come open, cabinati, ficherman, da lavoro ecc.. Ma la cantieristica attuale è ancora arroccata su concetti vecchi e ripropone sempre le stesse cose, ma di innovaziione e contenuti tecnici seri per navidìgre bene, ancora non si vedono... interessantissimi gli spunti e le osservazioni che Antono Soccol cita in questa ennesima puntata della serie " la barca non è un auto

Porto di Montenegro

/
Poco ci manca che, per la maggioranza dei diportisti italiani, fra le latitudini 41°52’ e 42°33’ Nord della costa orientale dell’Adriatico ci sia l’indicazione “Hic sunt leones”. I meno giovani ricorderanno forse il Montenegro come un minuscolo regno la cui principessa reale Elena Petroviç Niegost (1872-1952) fu regina d’Italia dal 1900 al 1946 Selezionare il titolo per visualizzare l'articolo

Seminario AS.PRO.NA.DI. – Roma, 27 e 28 Febbraio 2009

/
Il seminario, organizzato dall'Associazione AS.PRO.NA.DI. per i suoi soci, nonché per tutti gli uomini di buona volontà, ha avuto la durata di un giorno e mezzo. Il primo giorno, la parte iniziale si è sviluppata presso la sede dell’INSEAN (Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale), più nota come “Vasca Navale”, la seconda parte invece, nel padiglione riservato al “Boat Professional Building”, all’interno della manifestazione “BIGBLU 2009 – Boat Show 2009”, presso la Nuova Fiera di Roma.

Recensione manuale di Paolo Lodigiani

/
Non bisognerebbe mai fare la recensione di un libro di un amico, si può correre il rischio di non essere obiettivi, ma in questo caso ho chiesto espressamente di avere l’onere e l’onore di presentare un libro che può essere anche una brillante idea regalo. Un regalo certamente gradito per aspiranti costruttori, aspiranti progettisti, appassionati di costruzioni navali e nautiche, di cultura del mare... Articolo di Sergio Abrami, selezionare il titolo per visualizzare l'articolo.

Le carene del futuro - L’evoluzione delle carene nel prossimo futuro

/
Parlare di carene del futuro senza accennare al futurismo? No. Sarebbe sprecare una occasione di riflessione “trasversale” multidisciplinare. Progresso sostenibile, cultura, architettura navale, nautica, e molto di più: il tutto frullato, omogeneizzato, reso digeribile. Articolo di Sergio Abrami sul futuro della nautica e dell'evoluzione delle carene, selezionare il titolo per visualizzare l'articolo.