Libri che parlano di mare e delle storie che si vivono con il mare, una sezione curata dagli autori di AltoMareBlu e le case editrici per la cultura della nautica e del mare

Articoli

Giulia d'angelo

Una nuova avventura, di Giulia D’Angelo

/
Il mio amico Alessandro Vitale, di AltoMareblu, mi ha chiesto: “Perché non racconti quanto avete organizzato, voi della Libreria Il Mare a Gaeta all'interno dello Yacht Med Festival?” Il Festival Internazionale dell’Editoria del Mare e Giulia D'Angelo

L'uomo che non contava i giorni di Alberto Cavanna - Libellule Mondadori

/
La barca lasciava dietro a sé una scia di schiuma allegra e pulita che si richiudeva come una cicatrice immediatamente dopo il suo passare, come a sigillare una vecchia ferita... Questa la storia senza tempo dell'amicizia tra un vecchio ed un ragazzo, nati in due terre lontane, ma uniti dallo stesso mare

Effemme Editrice - Coste italiane e non solo, in quattro Portolani

/
Quattro portolani delle Coste Italiane, Corsica, Istria,Kwarner e Dalmazia ben fatti e scritti da quelli che, invece, come tutto il Gruppo Editoriale EFFEMME hanno il mare nel sangue, navigando da anni e se potessero, trasformerebbero la redazione in una barca...
libro di gianni roghi

Quando il catalogo non è un inventario bibliografico

/
Nel corso dei suoi trentacinque anni di storia, la Libreria Internazionale Il Mare, ha stampato una ventina di cataloghi generali e parziali. Un fortunale di libri di mare. Una presenza concreta e non liquida, dell'elemento acqueo. I cataloghi fanno venire in mente ai lettori ondate di scaffali ricolmi di volumi sui pesci abissali, flotte di testi sulla storia delle navi: qui ogni cosa è mare, ma non solo libri.
Golfo di Napoli

Circolo Nautico Torre del Greco, il porto, i cantieri navali (I puntata)

/
Il 20 novembre del 2009 partecipai presso il Circolo Nautico di Torre del Greco alla presentazione del libro: "1969 rotta verso l'Antartide" - La prima spedizione verso l'Antartide di Giovanni Ajmone Cat scritto da Antonino Russo. Ebbi modo, in quella occasione, di conoscere oltre ad alcuni dei partecipanti a quella storica impresa, anche il Presidente del Circolo Nautico di Torre del Greco, dott. Aldo Seminario e l'ing. Gianfranco Busatti, che fu il moderatore di quella indimenticabile serata in cui con questo libro, si è voluto lasciare un significativo ricordo, sia sul personaggio "Giovanni Ajmone Cat" e sia sulle sua gesta di Comandante esploratore dell'Antartide, che alle sue latitudini estreme, lo impegnarono assieme ai suoi equipaggi in un viaggio difficile e ricco di eventi che sono stati sintetizzati anche qui su Altomareblu.

N'zid Questo mare è la mia terra di Malika Mokeddem

/
Dall'inizio della lettura del primo capitolo si evince un racconto ben scritto, scorrevole, che rappresenta bene quella che è la scena narrata ed attrae molto il giallo che anima l’inizio di questa avventura vissuta dalla protagonista su una barca a vela, mentre presa da uno stato fisico di non perfetta coscienza, con il voto tumefatto in modo serio ed il corpo altrettato segnato da escoriazioni ed ematomi vari, scende in cabina dove trova un messaggio scritto in cui un certo J la incita a scappare da quelle acque, dicendo di essere riuscito a convincere qualcuno a lasciarla andare e che si sarebbero visti successivamente… trova una borsetta, nessun documento.. ma una foto in cui vede lei insieme ad un uomo scuro di pelle

Cerchi sull’acqua di Raffaella Martinotti

/
I protagonisti di un accidentale ed inspiegabile incidente avvenuto in mare anni prima, si incontrano per caso a Venezia e capiscono che tra loro è nato un legame molto forte per resistere al passare del tempo. Effemme Edizioni

L’isola delle vele di Inbar Meytsar

/
L’isola di Wight: una piccola isola esposta alla salsedine ed al vento, in cui si respira l'Oceano e parla di Vela. Chiunque si trovasse a navigare da solo intraprende un viaggio nel profondo di se stesso. Inbar, a modo suo, ha dovuto farlo ed ha scelto di ritornare al mondo della navigazione oceanica: una delle decisioni più coraggiose...

Navigare in Magna Grecia - Mare e terre tra mito e realta'

/
Massimo Caimmi con le edizioni Effemme accompagna il lettore in barca a vela lungo le coste della Campania, Calabria e della Sicilia alla scoperta della storia, miti, arte e tradizioni dei luoghi più belli dell'Italia del sud... Il primo "vademevcum" dedicato ai diportisti, che associa a tante preziose indicazioni per la anavigazione, un bellissimo racconto della storia della "Magna Gracia"

Valeria Serra: “Le parole del mare” - Paolo Sorba Editore

/
Presentazione del suggestivo libro di Valeria Serra "Le parole del mare" in cui in sette capitoli ha sapientemente raccolto e presetato brevi brani di autori famosi e meno famosi che sono stati pubblicati in altri libri e che lei ha messo insieme per far conoscere il mare ai lettori, facendolo descrivere da tante persone che lo rappresentano da punti di vista diversi. Una idea geniale che motiva maggiormente chi ama il mare ad amarlo infinitamente.

Il Sorriso del Vento

/
Piero Gaffuri ha pubblicato il suo terzo romanzo per i tipi della Marsilio Editori e, come sempre, ambientato in mare e sott’acqua. Nel 1999 era uscita la sua prima opera “Apnea”; nel 2002 era stata la volta de “Il corsaro”. Ora il nuovo titolo è “Il sorriso del vento”. Il problema è sempre lo stesso: quando leggiamo, quando ascoltiamo musica, quando osserviamo un quadro o una scultura o una bella fotografia, quando, insomma, ci confrontiamo con un altro essere umano e con la sua visione della vita, a quale livello ci poniamo?

Antartide, il cuore bianco della Terra

/
Nella prefazione, J.L. Etienne (un medico ed esploratore polare, che nel 1989 ha attraversato l’Antartide per 6.300 km con i cani da slitta) scrive: “L’Antartide ha la forza d’attrazione delle cose inaccessibili che chiamano l’Uomo a impegnarsi con passione, e questo magnifico libro è l’illustrazione di tutte queste passioni: artistiche, umane, scientifiche, politiche (…). Grazie alla sua sensibilità, al suo sguardo illuminato, alla sua passione per l’Antartide, Lucia Simion ci porta con sé nell’intimità di questo pianeta di ghiaccio, in cui saremo sempre e solo di passaggio. L’Antartide non è un continente per gli Uomini, è un continente per la Terra.”.