Barca Sagitta Cantiere Sapri

Una vera e propria imbarcazione classica. Una di quelle barche che ancora oggi, a distanza di tanti anni dalla sua progettazione, desta curiosità ed ammirazione per le sue linee e le scelte progettuali che caratterizzavano quell’ambizioso ed innovativo progetto di barca classica.

Il cantiere Sapri, un fantastico interprete del progettista, una vera e propria combinazione vincente per quegli anni, una barca che riproposta ai giorni nostri, potrebbe ancora far girare la testa a molti!

Articoli

La mia prima stagione di pilota offshore iniziò con la V.B.V.

/
Antonio Soccol racconta in modo appassionato, come e dove iniziò la sua avventura come pilota di imbarcazioni offshore progettate da "Sonny" Levi
Barche classiche - Sagitta Special e la storia di questa imbarcazione

Sagitta Special Cantiere Sapri disegno di Renato Levi

/
Nino Petrone del Cantiere Sapri chiese a "Sonny" Levi di disegnargli un open per la Classe 2 offshore. Il progetto iniziale prevedeva l'utilizzo di un solo motore entrobordo, il Vulcano della BPM. Fu così che dalla matita di Levi nacque il Sagitta Special da 27' ispirato sempre al Delta 28. Il prototipo dell'imbarcazione venne costruito in legno e mentre stava per essere terminato, Nino Nino Petrone su offerta dell'allora direttore della Perkins Italia Livio Macchia, decise di sostituire l'unico motore da 400 HP previsto dal progetto, con due motori diesel Perkins da 140 HP cadauno...