Motovedette d’epoca C.P. Guardia Costiera

Motovedette classiche e d’epoca CP 247 – CP 248 – CP 251 – CP 252 – CP 253

Con la pubblicazione di immagini e dati di questa serie di motovedette della C.P. Guardia Costiera, si conclude lo spazio dedicato a queste interssantissime unità militari costruite all’inizio degli anni 80′ e catalogabili come motovedette d’epoca. Ricordo che una qualsiesi unità navigante per essere inclusa nella categoria di imbarcazioni d’epoca, deve avere un minimo di 25 anni documentate da libretti di navigazione per le imbarcazioni con lunghezza compresa tra i 10 / 24 m ft. da dove evincere la data di prima immatricolazione.

Per le unità cancellate dai R.I.D. perché inferiori a 10 m e rientranti nella categoria dei natanti, la vetustà è trascritta sull’estratto del R.I.D. che viene rilasciato dopo la cancellazione, con conseguente consegna della licenza di navigazione. Queste pratiche sono svolte dagli uffici marittimi in cui risultavano iscritte le unità . Per tutti gli altri natanti fanno fede i documenti ufficiali che certificano l’anno di fabbricazione ed il tipo di navigazione che il natante può effettuare.

Si coglie ancora una volta l’occasione per ringraziare il “COMANDO GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO” che ha fornito i dati e le splendide immagini.

Motovedetta CP 247

Motovedetta CP 247 Cantiere Canados - Ostia Lido 1980
vista in navigazione CP 247 da dritta

Motovedetta CP 248

Motovedetta CP 248 Cantieri Canados - Ostia Lido
unità in navigazione vista da sinistra

Motovedetta CP 251

Motovedetta CP 251 Cantieri Canados - Ostia Lido
vista in navigazione da sinistra CP 251 della Guardia Costiera

Motovedetta CP 252

Motovedetta CP 252 Cantieri Canados - Ostia Lido
vista imbarcazione Guardia Costiera CP 252 da sinistra

Motovedetta CP 253

Motovedetta 253 Cantieri Canados - Ostia Lido - Scafo in quattro strati di lamellare di mogano incollati e posti a 45° spessore 24 mm
una bella immagine della CP 253 in navigazione vista da dritta

DATI DI TARGA DELLE MOTOVEDETTE CP 247 – CP 248 – CP 251 – CP 252 – CP 253

  • Cantiere costruttore: Canados Coop. Costruzioni Navali Ostia Lido
  • Data di costruzione: 1980 e 1981
  • Dislocamento a pieno carico: tonn.21,500
  • Scafo: legno di mogano lamellare in quattro strati incrociati, spessore 24 mm.
  • Lunghezza fuori tutto: m.15,00
  • Larghezza: m.4,85
  • Pescaggio: m.1,60

Apparato motore originario:

  • N°2 motori Diesel Isotta Fraschini ID36 SS 6V da 760 HP ciascuno
  • N.dei giri/min : 1950
  • Velocità max: 30,5 nodi.
  • Eliche: n°2 in bronzo
  • Attualmente solo la CP 249 è ancora in servizio in attesa di essere radiata

Approfondimento: Motovedette tipo Nelson

Altomareblu – Tutti i diritti riservati. Note Legali

 

Articoli Correlati

Lascia un commento:

9 commenti
  1. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Caro Angelo,
    anche le foto della 248, purtroppo arenata, sono storia anche ed insopportabile. Tuttavia, se ci invia quelle foto le inseriremo come testimonianza storica di quell’evento e ricordo che la 248 era una m/v speciale così come tutte quelle della stessa serie come l’indimenticabile e straordinaria “CP 233” che con il suo valoroso equipaggio partecipò al salvataggio dei naufraghi della motonave inglese London Valour colpita alla sprovvista da una libecciata tremenda a motori spenti davanti alla diga foranea del porto di Genova il 9 aprile del 1970, salvando ben ventitre marinai… L’equipaggio della CP 233 dimostrò coraggio e alte capacità, mettendo a repentaglio la loro vita e decorati con la medaglia d’argento al Valor di Marina, mentre il Comandante di allora Capitano Telmon fu decorato con la Medaglia d’oro. Può leggere tutta questa tremenda storia ai seguenti link:
    http://www.altomareblu.com/super-speranza-cp-233-guardia-costiera/
    http://www.altomareblu.com/genova-9-4-1970-london-valour-il-naufragio/
    http://www.altomareblu.com/nautica/guardia-costiera-nautica/london-valour/
    http://www.altomareblu.com/anniversario-naufragio-london-valour/
    La ringraziamo per la Sua gentile disponibilità e per la foto drammatica che ci ha inviato
    Grazie Per la sua gentile disponibilità.

  2. Angelo Noce
    Angelo Noce dice:

    Buongiorno,
    della 252 dove ero imbarcato non ho molto ma ho la serie completa della sequenza dell’affondamento (arenata) della 248 ; in allegato un immagine di quello sfortunato giorno.

  3. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Angelo,
    la serie delle m/v della Guardia Costiera che vanno dalla CP 247 alla CP 253 è diversa dalla serie che va delle CP 231 alla CP 238. Nel caso abbia immagini di queste due serie di m/v ci farebbe piacere se può gentilmente inviarcele. Arricchiremo così il ns archivio storico a disposizione dei lettori di AMB.
    La ringraziamo per averci contattato.
    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  4. Alessandro Vitale
    Alessandro Vitale dice:

    Gentile Angelo,

    il materiale raccolto è l’opera di ricostruzione anche su immagini a disposizione nel momento in cui sono stati scritti questi articoli, se lei è in possesso di materiale fotografico specifico per le singole unità, che siano foto storiche o anche moderne, a noi fa un immenso piacere e credo lo faccia a tutti gli appassionati che ci leggono tutti i giorni.

    Le mail sono a disposizione direttamente nella sezione “Contatti”, restiamo in attesa di vedere le immagini ed integrarle secondo le sue indicazioni per rendere più ricca la cronologia e la storia di queste fantastiche unità di lavoro che hanno reso glorioso il lavoro di tanti e salvato tante vite.

    Ringraziando per il suo commento e il suo contributo,
    Alessandro Vitale

  5. Angelo Noce
    Angelo Noce dice:

    però la 232 come la 236 era parecchio diversa da queste che vediamo qui sopra …. se serve dovrei avere qualche foto della 252 dove sono stato imbarcato come motorista nel 1987/88

  6. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Mario Taddei,
    ci complimentiamo per essere stato un membro d’equipaggio della CP 232 e ti segnaliamo che abbiamo pubblicato l’immagine della medesima nell’articolo che puoi vedere al seguente link:

    Classe Super Speranza

    Buona visione e grazie per averci contattato!!
    Saluti,
    Giacomo Vitale

  7. mario.taddei
    mario.taddei dice:

    Peccato che non sia stata pubblicata la foto della motovedetta CP 232, molto simili a quelle che già sono qui credo che appartengano alla storia della marina anno 1984..
    Saluti da Mario, membro dell’equipaggio della CP 232 – anno 1984.

  8. Stefano Achille
    Stefano Achille dice:

    belle barche… non ne fanno più!!!

    Cercherò qualche foto vissuta della classe… chissà dove le avrò messe

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *