Mi faccio la barca: la Berta (1a puntata)

di Cristian Scagnelli

La storia del Cantiere Lugaresi mi ha talmente appassionato che mi sono subito messo alla ricerca di queste vecchie barche che sono nate dalle mani del Cav.Lugaresi e dei suoi operai.

la Berta - Lugaresi Super Tourist 1965 Lugaresi Super Tourist 1965

Non è stato semplice ma tra le siepi e nei giardini ho trovato quello che cercavo, un Super Tourist del 1965. Fuoribordo, cinque metri e poco più di perfetto legno assemblato con antica maestria; il timone sembra il volante di una vecchia fuoriserie americana; musone, bitta e fanali di via luccicano da lontano.

Super Tourist 1965 - Cantiere Lugaresi

La cura quasi maniacale dei particolari come il tendalino parasole con archetto che si trasforma in una bella cappottina che slancia ancora di più la barca e poi ancora piccoli gavoni, panchette prendisole abbattibile, sedile pilota estendibile, insomma per avere quasi 45 anni direi che se la cava veramente bene.

Convinto un amico, Fabiano Pavolucci, ad entrare in società con me, decidiamo di portare a casa la “Berta”, così l’hanno soprannominata le nostre donne e di metterci subito al lavoro.

In una sera abbiamo smontato praticamente tutto lo smontabile e dopo qualche settimana abbiamo iniziato l’opera di restauro della coperta, i lavori sono in corso vediamo come andrà a finire…

Articoli Correlati

Lascia un commento:

2 commenti
  1. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Sergio Trebbi,
    nel ringraziarla per averci scritto, Le comunichiamo che non abbiamo più avuto notizie del restauro della “Berta”. Tuttavia, contattiamo il suo proprietario per sapere del restauro e se è ancora in corso, oppure se è stato ultimato ed appena avremo notizie e foto, sarà nostra cura pubblicarle avvisandola nello stesso tempo.
    Non ci risultano altri restauri in corso simili a quello della “berta”.
    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  2. sergio trebbi
    sergio trebbi dice:

    leggo solo ora la storia del cantiere lugaresi . bella e veritiera.
    Ero possessore di ben due motoscafi “superturist” bisognosi di restauro.
    Sono curioso di sapere come andava il restauro del superturist “berta” e se ci sono a vostra conoscenza, altri restauri in corso.

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *