Luces en el puerto – Los Indios Tabajaras

Chi ha circa sessant’anni ed è appassionato di bella musica strumentale, certamente ricorderà il duo brasiliano classico “Los Indios Tabajaras”, che a partire dagli anni 60’ hanno interpretato meravigliose melodie apprezzate nel mondo e che certamente a tanti, ormai non più giovani, ci ricordano momenti speciali della nostra vita legati a vari amori, dai più grandi, ai piccoli, a quelli speciali, a quelli impossibili… a quelli che sono durati inossidabili alle insidie del tempo che inesorabilmente è passato ed a quelli eterni…

I brani più famosi, secondo me sono i seguenti:

  • Amor, Amor
  • Always in my hurt
  • Luces en el puerto
  • Maria Elena
  • Solamente Una Vez
  • Maria la o
  • Magic  is the Moonlight
  • Lisbona Antica
  • La Mer
  • Aquellos ojos verdes
  • All the things you are
  • A Mapola

Il loro successo inziò nel 1962, quando con etichetta RCA presentarono il brano “Maria Elena” composto nel 1936 da Lorenzo Barcelata..

E’ possibile trovare nei negozi specializzati tutta la loro discorgrafia sotto l’etichetta della RCA…

Bella e romantica quella che di seguito vi segnalo. Marginalmente legata al mare è un stupenda interpretazione dei due fratelli

  • Natalicio Lima – prima chitarra
  • Antenor –  seconda chitarra

Luces en el puerto – Los Indios Tabajaras

Mirando el ancho mar,
donde el azur se funde en cielo
Suspiro al recordar,
Que un dì  volver  à s.
Mis ojos a llorar.
No pueden ver la luz del puerto.
Aquella luz que fu é…
El faro de mi amor…

Los besos que te d ì,
Son besos que perd ì…
Son luces en el mar
que vibran mi penar.

Mis ojos al allorar,
No pueder ver la luz del puerto,
Aquella luz que fu é…
El faro de mi amor…

Los besos que te d ì,
Son besos que perd ì…
Son luces en el mar que vibran mi penar.

Mis ojos al llorar,
No pueden ver la luz del puerto,
Anquella luz que fu é…
El faro de mi amor…

Luce nel porto

Guardando il mare aperto,
che si fonde nel cielo blu
Sospiro nel ricordare
Che un giorno ritornerai,
I miei occhi piangono.
Non riescono a vedere la luce del porto.
Quella luce che fu
Il faro del mio amore …

I baci che ho ti ho dato
sono baci che ho perduto
Sono le luci nel mare
che vibrano come il mio dolore.

I miei occhi piangono,
Non riesco a vedere la luce del porto,
Quella luce che fu
Il faro del mio amore…

I baci che ho ti ho dato
sono baci che ho perduto
Sono le luci nel mare
che vibrano come il mio dolore.

I miei occhi piangono,
Non riesco a vedere la luce del porto,
Quella luce che fu
Il faro del mio amore…

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *