Lampade led per la nautica: cosa sapere

luce-via-anteriore-centrale-a-led

Luce di via anteriore a 9 led di cui tre frontali e il gruppo di due led da tre inclinati per coprire l’angolo di 225° come da normativa

Da qualche anno le lampade ad incandescenza, sia a 220V in corrente alternata, che a 12 –  36V in corrente continua, non sono più in produzione nel mondo e sono state sostituite da quelle a led.

Tuttavia, le informazioni su questo tipo di lampada per la nautica da diporto, auto, camper ecc. sono spesso insufficienti e poco esplicative.

Cosa sapere delle lampade led

Senza troppi giri di parole e complicati calcoli di conversioni tra watt, ampere, ecc. Vi spiego in poche battute e con l’aiuto di qualche fotografia cosa è importante sapere:

Iniziamo dicendo che cambiare le lampade a filamento con quelle a led è una cosa vantaggiosa a cui siamo obbligati, visto che ormai le lampade a filamento non sono più in produzione e si avviano alla fine della disponibilità sul mercato. Tuttavia, pur essendo tutte cinesi, quelle disponibili sul mercato sono di tantissimi tipi ed alcune possono essere normalmente usate, altre no. Inoltre, su molte confezioni compaiono pochissime informazioni tecniche, assolutamente insufficienti e spesso pari al nulla. Cerco di fare un po’ di “luce”, visto che siamo in argomento…

Prima, va fatto il paragone tra la lampada vecchia a filamento da 12 o 24V e la lampada a led, 10-30V, su quanto assorbono durante il funzionamento e sulla resa luminosa, perché ci sono delle differenze decisamente evidenti.

Vediamole:

lampada-a-filamento-siluro-12v-10watt

Lampada a filamento tipo siluro 12V – 10Watt

Facciamo un paragone sulle lampade di via a filamento da 12V accese con un un alimentatore a tensione variabile 0-30V, regolandolo su 12,5V, mentre la lampada a siluro che stiamo misurando ha stampigliato su uno dei due contatti in metallo 12V – 10watt.

Sappiamo bene che sia in campo automobilistico che nella nautica da diporto gli alternatori, durante la ricarica forniscono tensioni variabili da 12,00 a 12,5 V al minimo dei giri motore, fino ad arrivare a 14,00 e più volt a partire dai circa 1500 giri/minuto del motore, fino al massimo regime di rotazione dello stesso.

Comunque sia, ho scelto un voltaggio di 12,5 che corrisponde mediamente a quello di una batteria carica e leggo i valori rilevati dall’amperometro:

Lampada a filamento 12V - 10 watt assorbimento rilevato:  0,85 A/h

Lampada a filamento 12V – 10 watt assorbimento rilevato:  0,85 A/h

Lampada led 12 - 35V assorbimento rilevato:  0,03 A/h

Lampada led 12 – 35V assorbimento rilevato:  0,03 A/h

Considerando che le luci di via di una barca sono quattro, di cui tre: sinistra, destra e posteriore che utilizzano il tipo a luce calda 8-35V, mentre la centrale anteriore è del tipo a 9 led di cui tre frontali e tre a 45°dex e sin. sinistra (vedi foto) il confronto tra l’assorbimento con le lampade a filamento e quelle a led è considerevolmente minore in queste ultime.

Ma leggiamo di seguito i risultati:

Assorbimento tre luci di via: 0,03 x 3 = 0,09 A/h

lampada-a-tre-led-tipo-luce-calda-37mm-di-lungh-in-funzione

Lampada tre led luce calda 37 mm lunghezza

Assorbimento luce via frontale anteriore 0,16 A/h

Assorbimento luce via frontale anteriore 0,16 A/h

Totale assorbimento tutte le luci di via a led 0,25 A/h

Le stesse luci di via, con lampade a filamento 12V 10 watt danno i seguenti assorbimenti:

  • Assorbimento tre luci via con lampade a filamento: 0,85 x 3 = 2,52A/h
  • Assorbimento luce via frontale anteriore: 0,85A/h

assorbimento-luce-via-filamento-085ampere-ora
Totale assorbimento luci via con lampade a filamento: 3,37A/h

Analizzando i risultati ottenuti abbiamo le lampade a led delle luci di via che assorbono 0,25A/h e se rimanessero accese per 10 ore, consumerebbero 2,50Ah, il che tradotto in soldoni vuol dire 13,48 volte in meno di quelle con lampade a filamento.

Inoltre c’è anche un altro vantaggio importantissimo, costituito da queste lampade che non si riscaldano come quelle ad incandescenza, che accese, dopo qualche minuto iniziano a scottare, innalzando notevolmente la temperatura dei fanali che essendo di plastica, in breve tempo devono essere cambiati, perché si cuociono letteralmente per poi spaccarsi.

Una nota importante:

Le lampade di via a led devono essere del tipo caldo, cioè a luce gialla per intenderci, poiché sono in vendita anche quelle fredde che se montate nei fanali rosso e verde, cambiano il colore naturale appunto del rosso e verde e da lontano si confondono creando serie situazioni di pericolo per chi deve avvistare l’unità in navigazione ed individuarne la direzione e regolarsi di conseguenza.

fanale-fonda-a-led-in-funzione

fanale fonda lampada led in funzione

La luce a 360° o di fonda, che si accende in caso sia stata filata l’ancora, sia di giorno che di notte, può essere del tipo neutro, cioè né gialla, ne bianca, ma una via di mezzo ed essendo molto intensa si vede molto bene da lontano… con gli ovvi benefici per la sicurezza della navigazione diurna e notturna.

Assorbimento lampada luce di fonda a filamento: 0,54A/h

assorbimento-fanale-fonda-360-luce-ad-incandescenza-12v-054-ampere-x-ora

Assorbimento fanale fonda 360° lampada-incandescenza-con tensione di 12,5 v è di 0,54 Ampere

lampada-fanale-fonda-ad-incandescenza-12v-054-ampere-x-ora

Lampada fanale fonda incandescenza 12v 054 ampere ora

L’assorbimento della lampada luce di fonda a led: 12,5 V – 0,05A/h

assorbimento-luce-fonda-led-005-apere-x-ora

assorbimento luce fonda led 0,05 Ampere/h

Lampada led 360° per luce fonda

lampada-360-luce-fonda

lampada led 360° fanale fonda

lampada-360-led-fanale-fonda

Lampada 360° led fanale fonda

Un vantaggio delle lampade led è che hanno un campo si efficienza compreso mediamente tra 10-30 Volt, oppure 8-35 Volt che le rende molto versatili e resistenti ad eventuali tensioni instabili e che variano al variare del numero di giri del motore e quindi del generatore.

Conclusioni: seguendo queste brevi e semplici indicazioni potete cambiare le luci di via della Vs barca acquisendo tutti i vantaggi descritti e soprattutto diminuendo l’assorbimento dell’impianto elettrico ed economizzando sulla riserva di carica delle batterie dei servizi di bordo. Una economia che consente, in caso di rifacimento dell’impianto elettrico, di ridurre la sezione dei cavi elettrici, con ulteriori vantaggi facilmente intuibili, specialmente per coloro che utilizzano barche a vela in cui sappiamo bene che molti servizi sono elettrici e devono essere tassativamente a bassissimo assorbimento, per fare in modo che la capacità di carica delle batterie servizi duri quanto più possibile.

Una nota in conclusione:

Le lampade fredde, cioè bianchissime possono essere usate per l’illuminazione di interni, pozzetto, sala motori ecc.. tenendo presente che tendono ad alterare la visuale di quello che abbiamo sotto gli occhi, per cui è preferibile usare quelle a luce calda (in poche parole quelle leggermente gialline). L’effetto visivo è migliore.

Le lampade a led fredde, di seguito indicate, sviluppano molto calore, specialmente quelle a otto led e sconsiglio di usarle perché sono più dannose di quelle a filamento appunto per questa temperatura eccessiva che sviluppano e possono essere anche pericolose perché in grado di bruciare plafoniere in plastica ecc… Inoltre, la lunghezza di tali lampade è di 39 mm circa ed entra a forza nei fanali di via che mediamente accettano lunghezze massime fino a 38 mm.

lampada-a-otto-led-tipo-luce-fredda-12v-assorbimento-030-ampere-x-ora

Lampada otto led luce fredda 12v assorbimento 0,30 Ampere/ora

Quella di seguito indicata è una lampada a luce fredda a sei led che riscalda meno della precedente, ma sempre troppo ai fini della sicurezza ed assorbe 0,10 Ampere/h e sconsiglio di utilizzarla. La lunghezza massima è di 41 mm e non entra nei fanali di via che accettano lampade led da 38 mm di lunghezza massima.

Questo tipo di lampade led sono spesso polarizzate, cioè hanno un positivo ed un negativo che vanno rispettati, altrimenti la lampada non si accende. E’ vero che basta girarla, ma quelle sopra descritte a luce calda non hanno la polarità e per questo utilizzabili in tutti i casi. Un caso particolare in cui non possono essere utilizzate queste lampade è quando si accendono anche a polarità invertite, cioè non devono rispettare il verso di montaggio.

Spesso le confezioni in cui si trovano queste lampade poste in vendita al pubblico nei negozi cinesi, sono prive di informazioni tecniche precise, salvo a volte specificare che sono del tipo caldo o freddo e l’assorbimento. I lumen non sono quasi mai indicati… e si compra a caso.. visto il costo ridotto. Poi fatta l’esperienza si riesce a capire…

Tuttavia, quando comprate queste lampade, spesso sono fuorilegge e non adeguate alla normativa di commercio del nostro paese in cui è obbligatorio che i prodotti provenienti dall’estero devono avere le istruzioni scritte in italiano, fatele provare, per verificare se funzionano. In questo modo potete vedere l’effetto ottico da accese, controllando dopo qualche secondo che sono accese riscaldano eccessivamente. In tal caso non acquistatele, Verificate anche che non abbiano polarità e si accendono sia messe in un verso che in un altro.

Spero che queste brevi indicazioni sulla scelta e l’utilizzo delle luci led possano essere d’aiuto ai meno esperti!!

 

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *