Delta 24 barca d'epoca Levi in vendita

Delta – Levi 24′ Cristina – impeccabile restauro inglese

di Giacomo Vitale

Ritorniamo a parlare di carene Levi e di artigiani, questa volta inglesi, in grado di eseguire restauri a regola d’arte.

Il personaggio principale di questo articolo è un simpaticissimo appassionato di barche d’epoca, un cittadino inglese d.o.c.: Mike Collins. La carena Levi di cui vi descrivo ed oggetto delle attenzioni di Mike è un Delta 24′ denominato “Cristina”, che si trovava a Latina da quando fu costruito e venduto dal cantiere Delta al primo e poi al secondo armatore.

Questa breve storia di amore e passione per una delle tante affascinanti “carene Levi” inizia nella primavera del 2010 quando ricevemmo una mail del proprietario di questa barca che mi chiedeva se potevamo dargli una mano a venderla, poiché qualche problemino fisico e l’età, ormai non più giovane, lo aveva costretto a lasciarla in usata per circa cinque anni. Così la decisione di metterla in vendita, nella speranza che finisse anche nelle giuste mani, visto il rapporto affettivo avuto in tanti anni in cui trascorso a bordo indimenticabili giornate estive con la sua famiglia ed i migliori amici, lungo le coste Laziali e delle Isole Pontine.

delta-levi-24-cristina delta-24-cristina-dritta delta-24-giardinetto-sin

delta-levi-24-poppa delta-24-poppa delta-24-pozzetto-b

delta-24-pozzetto delta-24-pozzetto-a delta-24-strumentazione-posto-comando

delta-24-vano-motori delta-24-tuga delta-24-verricello-vnocatena-prua

delta-24-gruetta-poppa delta-24-cabina delta-24-locale-wc delta-24-porta-loc-wc

Accolsi questa richiesta ed ebbi modo di vedere da vicino questa barca nei primi giorni di marzo del 2010. Premetto che questo modello, come nella maggior parte delle carene disegnate da Levi è raro, perché costruita in pochissimi esemplari. La vidi in un capannone della zona industriale di Latina, mi disse il proprietario, “parcheggiata” da oltre cinque anni, ma ben conservata e completa di tutto il suo armamento. Era evidente che sidoveva eseguire un refgitting totale, ma era evidente che quella era un’ottima barca, sicuramente destinata a finire nelle mani di un appassionato di scafi in lamellare di mogano e se restaurata a regola d’arte, certamente avrebbe allietato il futuro proprietario, navigando e divertendosi, così come aveva fato l’ultimo proprietario.

giacomo-vitale-visita-delta-24-cristina

Ricordo che 2009 ed il 2010 furono due anno ottimi per il “recupero” delle carene Levi da restaurare e conservare con attenzione ed amore. Erano, indubbiamente, anni decisamente migliori… ma questa è un’altra cosa. Le immagini che ho scattato quando vidi la barca per la prima volta, confermarono le mie impressioni positive sulle buone condizioni generali.

Negli scorsi anni ricevevo moltissime telefonate e mail di appassionati che chiedevano di poter acquistare carene Levi, anche da restaurare, ma il modello 24′ piedi era poco diffuso. Inoltre, essendo le carene Levi tutte barche performanti e molto veloci, quelle conosciute partivano dai 33′ ed oltre.

mike-collins Cercai più volte di proporre la barca ad  appassionati che chiedevano in tal senso, ma i vari tentativi finirono nel nulla. Poi ad agosto 2010, con una mail proveniente dall’Inghilterra Mike, un simpaticissimo appassionato inglese di carene Levi, mi inviò una mail dicendomi che era interessato ad acquistare una carena Levi da ristrutturare ad un prezzo accessibile, visto che se la sarebbe portata in Inghilterra per ricondizionarla…

Dopo diverse mail e lunghe conversazioni telefoniche, capito il tipo di barca che Mike desiderava ed il badget economico a sua disposizione, non fu difficile indirizzarlo verso il Cristina… e nei primi giorni di settembre 2010, viste le foto e tutta la documentazione che gli avevo fornito via mail, decise di venire di persona a vedere questa barca. Ci incontrammo all’aeroporto di Capodichino a Napoli e raggiunta Latina con la mia auto, Mike guardò attentamente la barca, scattando tantissime foto e discutendo insieme a lui di diversi aspetti riguardanti il suo restauro…

Terminata la visione del Delta 24′, riportai Mike in aeroporto a Napoli, che ripartendo per la sua Inghilterra mi disse che in beve tempo avrebbe deciso se acquistarla o meno. Dopo un po’ di giorni arrivò la mail in cui mi comunicava  la decisione di acquistarla… Grande fu il mio piacere, perché ero riuscito nell’intento di dare nuova vita ad una carena Levi e questo per me è sempre una grande soddisfazione!!

Mike, che è un uomo inglese di poche parole e determinato nelle sue azioni, dopo aver raggiunto l’accordo con il proprietario per la parte economica i documenti ecc..  fissò la data in cui doveva portarsi il Cristina in Inghilterra. In un primo momento pensò di trasportarla con un camion. Poi, pensando bene ai costi, decise di acquistare un carrello nuovo adeguato al peso ed alla mole del Delta 24′ e fu così che il 20 dicembre 2012 ci incontrammo a Latina fuori al capannone in cui era custodita, quella che ormai era diventata la sua barca e che non vedeva l’ora di portare via…

Potete vedere le immagini relative a quel giorno, fino al momento in cui Mike, la sua auto ed il suo “prezioso” carico, partono da Latina per raggiungere l’Inghilterra…
Indubbiamente questa non è una storia di tutti i giorni, ma una vera “avventura” animata da due “matti” come il sottoscritto e Mike e se volere è potere… queste sono le belle storie che si possono raccontare ed è il caso di dire: quando la passione non ha limiti!!

delta-24-partenza-italia-verso-inghilterra partenza-saluti-vecchio-proprietario-mike momento-partenza-mike-delta-24

Vi presentiamo di seguito tutte le immagini del restauro avvenuto in dieci mesi e terminato verso la fine del 2011.

delta-24-levigata-legno-vivo delta-24-opera-morta- opera-viva-trattamento-epossidico delta-24-ricostruzione-muso-prua

coperchi-vano-motori delta-24-coperchi-vano-motori delta-24-corridoio-dritta

delta-24-botola-pozzetto delta-24-pitturazione-scafo delta-24-pitturaziione-operamorta-poppa

delta-24-tuga delta-24-ruota-timone serbatoio-benzina-omologato-rina-polietilene

coperchi-vano-motori delta-24-motori-revisionati delta-24-vano-motori-revisionati

delta-24-pozzetto-ultimato delta-24-posto comando-ruota-timone delta--24-quadro-controllo-motori-leve-morse-motori-invertitori

delta-24-ponte-prua-verricello-levigato delta-24-corridoio-dritta delta-24-lavandino-vano-wc delta-24-wc-elettrico

delta-24-porta-accesso-locale-wc Screenshot_36 delta-24-cabina-prua delta-24-oblò-cabina

delta-24-finestrini-cabina-prua delta-24-oblò-cabina-prua delta-24-letto-v-tre-posti

delta-24-tuga delta-24-quadro-elettrico-generale delta-24-vista-sinistra

ponte-prua delta-24-vistadritta-prua delta-24-vista-sinistra-prua

Le ditte inglesi che hanno partecipato a questo magnifico restauro sono:

 

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

2 commenti
  1. Giacomo Vitale
    Giacomo Vitale dice:

    Gentile Arnaldo Grechi,
    in riferimento alla sua richiesta La informo che per quanto riguarda l’acquisto del Delta 24 Cristina può mettersi in contatto anche telefonico con me, che curo la vendita della barca qui in Italia. La contatto in privato così posso fornirle tutte le indicazioni che le possono interessare.
    Le anticipo che è una bellissima barca e che è stata restaurata a regola d’arte in Inghilterra.
    Cordiali saluti,
    Giacomo Vitale

  2. arnaldo grechi
    arnaldo grechi dice:

    mi piace…. la vorrei acquistare…. (sono di latina)posso avere delle foto del pozzetto e specifiche riguardo i motori? thank you a lot Mike! Arnaldo Grechi

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *