Terza prova Offshore ed Endurance a Bellaria Igea Marina 2009

Campionato Italiano Offshore - Bellaria 2009 Campionato Italiano Endurance Bellaria 2009

Ecco le immagini delle due spettacolari partenze del doppio appuntamento che ha visto protagonisti il Campionato Italiano Offshore e il Campionato Italiano Endurance a Bellaria Igea Marina, il 3° Trofeo Memorial “Piero Fusconi”.

Roberto Lo Piano Gara Offshore Bellaria c-25 e c47 Offshore Bellaria 2009

Nelle due foto sopra, C-16 vincitore della categoria Offshore C3, nell’altra foto, il sorpasso di C-25 su C-47 classificate rispettivamente al secondo e al terzo posto del podio.

Il giro più veloce… a C-16 “Roberto Lo Piano” che ha replicato anche nella categoria Endurance Classe S1 a bordo del Gommone S-33.

Avvincente la gara Offshore, sorpassi e salti di boa, in particolare, è stato interessante seguire la volata di C-16 al meritato podio, i meritati festeggiamenti, fanno capire la soddisfazione per questa schiacciante vittoria ottenuta nelle acque di Bellaria come testimoniano le immagini di seguito.

Lo Piano Roberto - Offshore c3 Vittoria offshore a Bellaria

Il Campionato Endurance a Bellaria, ha tenuto tutti con il fiato sospeso per molti giri, S-33 fora un tubolare e continua a “volare” sull’acqua senza problemi, S-68 dopo un salto all’inseguimento del gommone di Bellaria, spegne il motore ma riparte per poi essere costretto al ritiro per un problema legato alla perdita di giri motore; poco dopo e a poca distanza dall’arrivo, S-33 inesorabilmente si ferma per mancanza di benzina.

S-33 Endurance Team Scagnelli Bellaria S-68 Bau!!!

Scagnelli Racing Team s-5 Offshore

Vince S-5 nella Classe S1, una vittoria a pieni giri, sportivissimi tutti che comunque hanno fatto il tifo ed applaudito vincitori e vinti di questa categoria, sono loro che hanno animato la gara, appassionato chi li seguiva dalla barca giuria dal bellissimo Yacht “Galeon” messo a disposizione dalla Rimini Yacht, capi squadra, sponsor, eravamo sul fly e anche se cotti da un sole caldissimo, ci siamo sportivamente incoraggiati a vicenda rispetto le singole vicissitudini che capitavano ai nostri beniamini. Come sempre, il tutto con il supporto dell’elicottero per le riprese e il soccorso della Heliduebi.

Rimini Yacht - Galeon Heliduebi Elicotteri

Il pubblico di bellaria

Notizie dal Campionato Mondiale Powerboat P1:

Cigarette Smash Poker ha vinto il Gran Premio di Turchia, disputato questo weekend a Istanbul, nello splendido scenario dello stretto del Bosforo. Nella prima manche l’imbarcazione si è dovuta accontentare della terza posizione dopo essere stata penalizzata in partenza dalla manovra di due barche avversarie che, stringendola a sandwich, hanno costretto il throttleman Matteo Nicolini a togliere il gas per evitare una pericolosa collisione.

Per tutta la gara i piloti hanno dovuto quindi a inseguire gli avversari subendo gli effetti delle loro scie. I Commissari di gara, che dapprima hanno giudicato scorretto il comportamento delle barche coinvolte nella bagarre, in seguito hanno deciso di non infliggere alcuna penalizzazione, suscitando notevole disappunto. Tra la prima e la seconda manche il team ha provveduto ad analizzare accuratamente i dati registrati dalla telemetria Magneti Marelli allo scopo di correggere l’assetto dello scafo per la seconda prova. Con una gara perfetta, condotta in testa dalla prima all’ultima boa, con Luca Formilli Fendi che ha disegnato traiettorie precise e Matteo Nicolini che ha sfruttato al meglio la potenza dei motori, Cigarette ha vinto il Gran Premio di Istanbul distanziando di quasi 1 minuto il secondo classificato.

Nella classifica generale Smash Poker è ora seconda con 281 punti e un distacco di appena 28 punti dal leader del campionato mondiale. La prossima gara è in programma a San Benedetto del Tronto nel weekend del 4 e 5 luglio e il team aspetta il supporto di tutti i suoi tifosi e sponsor per battere gli agguerriti equipaggi inglesi e americani.

Questo è quanto si legge dal comunicato stampa, è bello sapere che nello sviluppo dello scafo, della ricerca effettiva per migliorare l’assetto e le prestazioni del Cigarette, c’è uno staff tutto italiano!!!

Smash Poker vince in Turchia

Nello specifico:


In occasione della tappa di Istanbul “Smash Pocker” era equipaggiato con gli innovativi correttori d’assetto “Super Wing di Flexitab”, in grado di stabilizzare lo scafo in modo molto più rapido ed efficace rispetto ai tradizionali flap. Composti da una pala in materiale composito e da due pistoni idraulici e privi di cerniere sul lato anteriore, gli stabilizzatori Super Wing, versione da competizione, consentono di regolare l’assetto della barca anche al contrario, alzando la prua. I vantaggi rispetto a un flap tradizionale sono il mantenimento dell’assetto ideale durante le navigazioni con mare in poppa e un sensibile aumento delle performance dell’imbarcazione.

Forse è quello che manca nei campionati inferiori, poche le innovazioni come il passaggio d’informazioni tra le categorie, questo secondo me, vale anche per le norme di sicurezza, la ricerca e lo sviluppo di tecnologie per migliorare le prestazioni gareggiando nella massima sicurezza!!!

Peccato che l’imprenditore partenopeo, non gareggi in una delle classi che seguiamo da vicino ma… mai dire mai!

Bellaria è stata organizzatissima, ottimo il corridoio per le barche da diporto, curiosi e barche non autorizzate, tenute a distanza di sicurezza. Ottimo il supporto e l’affluenza di pubblico, una bella giornata che speriamo di poter rivedere alla prossima tappa nelle acque di Porto Santa Margherita di Caorle.

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

4 commenti
  1. Cristian Scagnelli
    Cristian Scagnelli dice:

    Io e Smash POker abbiamo degli amici un comune…Antonio Dell’Anna, meccanico di Smash Poker ma anche pilota Endurance ma anche al timone dello Scarab che ha fatto lo Starter al 3° Trofeo Memorial P.Fusconi….e poi lo staff dei Cantieri di Sarnico primo fra tutti Salvatore Conti detto Toti che lo scorso anno – sempre alla gara di Bellaria – era ai comandi dello splendido Arcidiavolo Gt che a distanza di 35 anni ha fatto rivivere le emozioni dell’ormai noto Arcidiavolo di Levi….e poi ancora Maurizio Bulleri che si occupa della stampa che incrocio volentieri su Y&S…ciao Smash e in bocca al lupo

  2. admin
    admin dice:

    Anche Vincenzo Cicogna a Bellaria… non lo sapevo; sarà per la prossima gara, stringersi la mano!!

    Preciso come sempre, giusta la precisazione anche se, guardando i dati forniti dalla FIM, il primo giro di Lo Piano su S1-33, risulterebbe un 4’39.337 che vorrebbe dire, soli 9 secondi in meno rispetto alla categoria Offshore!!!
    Non ho capito il perché non è stato preso quel dato ma il secondo (4’47.293) del secondo giro :-)

    A Caorle, spero di esserci, mi farebbe veramente piacere, poterti conoscere di persona!!

    Alex

  3. Cristian Scagnelli
    Cristian Scagnelli dice:

    Grazie a te Vincenzo di essere stato a Bellaria con noi in questa due giorni di gare, a presto

    Cristian Scagnelli
    Circolo Nautico Bellaria Igea Marina

  4. Vincenzo Cicogna
    Vincenzo Cicogna dice:

    Splendida giornata di gare,

    moltissime persone hanno assistito a bordo delle motonavi Andrea Doria e Super Tyfon, (ove il sottoscritto era imbarcato come fotografo). tutti bravi peccato nella classe 3 C l’imbarcazione C1 C.M.V. 1957 Bevilacqua-Pallini (Venezia)e C 22 Bacellini- Gobet (provenienti dalla Corsica) siano stati squalificati per salto di boa nella fase della partenza.

    Si rifaranno prossimamente a Porto Santa Margherita di Caorle il 12 luglio 2009-

    Un sentito ringraziamento all’organizzazione per l’organizzazioe, l’ospitalità e l’ottima cena del sabato sera.

    Giro più veloce classe 3 C – C 16 Lo Piano Roberto -Zoldt Sparissi, con il tempo di 4’30”518 alla media di Mph 67.868 su di un circuito di 5.1 N.m.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.