Campionato Italiano Endurance classe B – Bellaria-Igea Marina 2008

bellaria igea gara motonautica endurance 2008

Federazione Italiana MotonauticaCircolo Nautico Bellaria Igea Marina

CONI - Italia

Circolo Nautico Bellaria Igea Marina

2° Trofeo Memorial Piero Fusconi
campionato italiano Endurance cl.B

BELLARIA IGEA MARINA 14-15 GIUGNO

Programma della manifestazone

Sabato 14 Giugno
Verifiche amministrative/tecniche – allestimento alaggi 9.00 – 13.30
Riunione Sicurezza 13.00
Riunione Piloti 14.00
Prove libere 15.00 – 17.00
Cena – (piloti e comitato organizzatore) 21.00
Domenica 15 Giugno
Verifiche amministrative/tecniche – allestimento alaggi 8.30 – 9.50
Riunione Piloti 10.00
GARA valida CAMPIONATO ITALIANO ENDURANCE 2008 11.00 – 12.00
Premiazioni 14.30

Manifestazioni ed eventi

Arcidiavolo GT

Gruppo Sarnico

Cantieri di Sarnico

1973-2008: Arcidiavolo, il mito continua:

A distanza di 35 anni rivive il mito dell’Arcidiavolo, la barca progettata da Renato Sonny Levi nei primi anni ’70 interamente costruita e sviluppato a Bellaria Igea Marina. Unica per la sua carena a triciclo rovesciato e unica anche per la trasmissione utilizzata – Arcidiavolo è stata la prima barca a stabilire un record di velocità con trasmissione a eliche di superficie – gareggiando nei mari di tutta Europa.

Grazie ai Cantieri di Sarnico nasce ARCIDIAVOLO GT, un concentrato di tecnologia e stile tutto italiano. Potrete ammirare la barca e le sue prestazioni nel week-end bellariese, barca dalla quale sventolerà la bandiera verde che darà il via alla gara motonautica di campionato endurance.

Media Partner:

Il Nuovo giornale di Bellaria Igea Marina

Blog Levi storia della motonautica

Come raggiungere il circuito di Bellaria Igea Marina :

  1. In auto:
    USCITA RIMINI NORD, seguire le indicazioni BELLARIA IGEA MARINA direzione
    PORTO o le indicazioni della manifestazione;
  2. In aereo:
    AEROPORTO FEDERICO FELLINI RIMINI ( 10 Km da Bellaria)
    AEROPORTO RIDOLFI FORLI ( 60 Km da Bellaria)

Hotel convenzionati:

  • HOTEL LOCANDA DELLE DUNE
    Viale Panzini 223, 47814 Bellaria I.M. – Rn
    Tel.0541 – 346496
  • HOTEL MIRAMARE
    Lungomare C.Colombo 37, 47814 Bellaria I.M. – Rn
    Tel. 0541-344131
  • HOTEL LEVANTE
    Lungomare C.Colombo 1, 47814 Bellaria I.M. – Rn
    Tel. 0541-344223
  • HOTEL AGOSTINI
    Viale Pinzon 68, 47814 Bellaria I.M – Rn
    Tel. 0541-331510
  • HOTEL MILANO
    Lungomare C.Colombo 40, 47814 Bellaria I.M. – Rn
    Tel. 0541-344235
  • HOTEL IMPERIALE
    Viale Panzini 73, 47814 Bellaria I.M. – Rn
    Tel.0541 – 344122

Ulteriori info prego contattare IAT ufficio turismo 0541-344108

Per ulteriori info inviare una mail a [email protected] oppure telefonando al 0541-344591 (338-8939797).

Il comitato organizzatore comunica che il programma potrebbe subire delle variazioni non prevedibili al momento.

Articoli Barche Classiche

Lascia un commento:

2 commenti
  1. antonio soccol
    antonio soccol dice:

    Da noto “rompiglioni” quale sono,

    non posso non far notare che nella locandina della manifestazione c’è una imperfezione storica.
    L’ “Arcidiavolo” di Giorgio Tognelli che correva in offshore negli anni Settanta è stata la prima barca al mondo con trasmissione con elica di superficie a stabilire un record mondiale di velocità (UIM) ma non “la prima barca con elica di superficie”.

    Questa è stata “Drago“, imbarcazione da diporto veloce, prodotta nel 1971 dai cantieri Italcraft su progetto di Renato “Sonny” Levi.

    Fra le “barche da corsa con elica di superficie”, “Arcidiavolo” è prima a pari merito con la “coetanea” “Dart”, costruita dai cantieri Vega, spinta da due Montreal Alfa Romeo e disegnata anche lei da Levi.

    Questo “per la precisione” come diceva qualcuno, anni or sono, in televisione. Naturalmente auguro alla manifestazione della mia cara Bellaria ogni successo!

    Alex, fai proprio bene ad andare e a realizzare un bel servizio.
    Antonio Soccol

  2. admin
    admin dice:

    E ne vedremo delle belle…

    Un reportage da questo evento è d’obbligo, io sarò li a curiosare e a raccontare questa gara valevole per il campionato italiano endurance 2008.

    Alex

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.